INFORMATICI SENZA FRONTIERE VERSO L’ASSEMBLEA A NAPOLI

0

L’Associazione Onlus ISF – Informatici Senza Frontiere – per la prima volta a Napoli, terrà la sua assembleanazionale. I soci si troveranno l’8 ottobre 2011 presso l’Hotel Majestic (Largo del Vasto a Chiaia, 68, Napoli) per discutere e scambiare testimonianze ed esperienze su “come l’uomo con le sue idee e la sua forza divolontà, combinate con la tecnologia, può portare innovazione nel sociale.”
Questo il tema principale, attorno al quale si confronteranno esperti autorevoli nella tavola rotondamoderata dalla giornalista Marisa Figurato in cui interverranno: Norberto Patrignani – Prof. diComputer Ethics, Politecnico di Torino, Layla Pavone – Manager Isobar e membro di Karibuni Onlus,Marco Traversi – Presidente I-SIN Italian Social Innovation Network, Marina Melogli – PresidenteFondazione Humaniter Napoli e Mauro Lattuada – Presidente dei Green Geek.
Per “Informatici Senza Frontiere”, l’accesso alle tecnologie dell’informazione e della comunicazionerappresenta un prerequisito essenziale allo sviluppo economico e sociale. I progetti in Italia e nei paesiin via di sviluppo cercano di colmare il paradosso di un grande spreco di tecnologia che esiste nei paesisviluppati, offrendo l’opportunità di conoscenza dell’informatica, e i vantaggi che anche una piccolatecnologia può portare a realtà come ospedali, carceri, case di accoglienza e scuole.
L’assemblea aperta a tutti, è un’occasione per presentare al pubblico alcune “ storie di ISF ”. Relatori nellatavola rotonda moderata da Antonio Savarese, saranno la Dott.sa Valeria Raia – Resp. Reparto di FibrosiCistica Policlinico di Napoli, Suor Edoarda – Giardino dai mille colori Scampia, Prof.Lanubile – Dipartimentodi Informatica Università di Bari, Dott.sa Antonella Pontillo – Presidente dell’associazione Affido Famiglia diBenevento.
ISF opera in quelle realtà nelle quali le risorse sono poche. Si cerca di dare un aiuto di tipo informatico permigliorare la qualità dei servizi e fornire l’accesso alle tecnologie a chi ne è escluso per motivi diversi. Nellesessioni pomeridiane saranno presentati alcuni progetti già realizzati sia in Italia sia all’estero. Un modo perscoprire che basta donare un po’ della propria conoscenza e del proprio tempo per aiutare chi ha bisogno.C’è ancora molto da fare!
I lavori inizieranno con la registrazione dei partecipanti alle ore 9.00 e termineranno intorno alle 17,30.
L’agenda completa e le informazioni utili sono sul sito dell’evento all’ URL: goo.gl/uG5oe

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook