MED-DESIRE, per l’efficienza energetica, evento finale a Roma

0

efficienzaeenergetica1Promuovere la diffusione delle energie rinnovabili distribuite e dell’efficienza energetica nell’area del Mediterraneo. Si tratta del principale obiettivo del progetto strategico MED-DESIRE, che ha lavorato con un approccio strategico sul piano dello stimolo alla domanda di tecnologie energetiche sostenibili attraverso l’elaborazione di strumenti finanziari innovativi o proposte di modifica nella regolamentazione di settore, sia sul piano della qualità dei componenti e dei sistemi, focalizzando l’attenzione sul tema degli standard tecnologici e della formazione professionale.

I risultati principali raggiunti dal progetto saranno presentati venerdì 18 dicembre alle 9.00 alla Coffee House di Palazzo Colonna (Piazza dei Santi Apostoli 67, Roma) durante la conferenza “The sun for you: sustainable energy for the Mediterranean”.

L’evento, articolato in quattro sessioni, rappresenta la conclusione del progetto MED-DESIRE MEDiterranean DEvelopment of Support Schemes for Solar Initiatives and Renewable Energies (www.med-desire.eu), cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma di Cooperazione Transfrontaliera nel Mediterraneo ENPI 2007-2013, che ha visto la partecipazione di nove partner istituzionali da cinque Paesi: Italia, Spagna, Tunisia, Libano ed Egitto.

Attraverso l’esperienza di autorevoli rappresentanti delle organizzazioni nazionali e internazionali coinvolte nelle attività di progetto, si discuterà delle prospettive di diffusione delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica nei Paesi del Mediterraneo.

Fra i numerosi ospiti attesi interverranno: David-Maria Sassoli, Vice Presidente del Parlamento Europeo; Khalid Chaouki, Deputato Partito Democratico e Presidente della Commissione Cultura     dell’assemblea Parlamentare Unione per il Mediterraneo; Francesco La Camera, Direttore Generale per lo Sviluppo Sostenibile, Clima, Energia – Ministero dell’Ambiente; Domenico Laforgia, Direttore del Dipartimento per lo Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro – Regione Puglia; Eva Milella, Presidente dell’ARTI – Agenzia Regionale della Puglia per la Tecnologia e l’Innovazione; Ahmed Badr, Direttore Esecutivo RCREEE – Centro regionale per le energie rinnovabili e l’efficienza energetica dei paesi arabi; Dario Chello, Responsabile mercati per l’efficienza energetica, ENEA; Pierre El Khoury, Direttore Generale LCEC – Centro per la Conservazione dell’Energia (Libano); Mohamed El Sobky, Direttore Esecutivo NREA – Autorità per l’Energia Nuova e Rinnovabile (Egitto); Vicente Fernandez, Presidente dell’Agenzia Andalusa per l’Energia (Spagna).

L’evento è un’iniziativa di Regione Puglia – Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro – Sezione Ricerca Industriale e Innovazione e ARTI, realizzata in collaborazione con tutti i partner di progetto.

In questa occasione sarà anche firmato un Memorandum d’intesa per la cooperazione nel settore dell’energia rinnovabile tra l’Agenzia Andalusa dell’Energia (Spagna) e l’Autorità per l’Energia Nuova e Rinnovabile (Egitto).

 

Il progetto MED-DESIRE

È un progetto strategico che ha mirato a diffondere l’efficienza energetica e, in particolar modo, l’energia solare in tutta l’area del Mediterraneo, attraverso lo studio di piani di finanziamento innovativi e di strumenti d’incentivazione del mercato. Il progetto ha sostenuto il trasferimento di conoscenza nei paesi partner e mirato ad attuare, dimostrare e diffondere esempi di buone pratiche replicabili riguardanti i quadri legislativi, normativi, economici ed organizzativi e i meccanismi di finanziamento innovativi.

Co-finanziato dall’Unione Europea attraverso il programma ENPI CBC MED 2007-2013, il progetto ha inteso facilitare l’adozione della tecnologia solare distribuita e dell’efficienza energetica nelle regioni di destinazione, attraverso un’efficace cooperazione transfrontaliera tra i paesi partner e la sensibilizzazione dei cittadini sui relativi benefici per l’ambiente e per lo sviluppo locale sostenibile.

MED-DESIRE è stato realizzato da un consorzio di nove partner provenienti da cinque nazioni (Italia, Spagna, Tunisia, Libano ed Egitto) con il coordinamento della Regione Puglia Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro – Sezione Ricerca Industriale e Innovazione. Per l’Italia, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, l’Enea (l’Agenzia nazionale italiana per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile); per la Spagna, l’Agenzia Andalusa per l’Energia (AAE), l’Istituto Andaluso di Tecnologia (IAT), il Centro di Ricerche Energetiche, Ambientali e Tecnologiche – Piattaforma solare di Almeria (CIEMAT – PSA); per la Tunisia, l’Agenzia Nazionale per la Conservazione dell’Energia (ANME); per il Libano, il Centro per la Conservazione dell’Energia (LCEC); per l’Egitto, l’Autorità per l’Energia Nuova e Rinnovabile (NREA). L’ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione è ente coattuatore del progetto per la Regione Puglia.

 

Ulteriori informazioni sul progetto sono disponibili sul sito ufficiale www.med-desire.eu

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook