PARTE IL PROGETTO \”PRONTO FARMACO\”

0
Dal primo luglio a Torremaggiore ha preso il via il servizio “Pronto Farmaco” nato da un accordo tra l’Amministrazione Comunale e i volontari della Croce Rossa Italiana. Il servizio prevede la consegna a domicilio dei farmaci prescritti dal medico di base agli anziani soli o in particolari situazioni di disagio. In casi particolarmente urgenti i volontari si offrono anche di andare a prelevare dal medico la stessa ricetta medica insieme al ritiro dei farmaci in farmacia. Il servizio è gratuito ed è rivolto a tutti i cittadini residenti o domiciliati nel territorio comunale che abbiano raggiunto il 65° anno di età e che risultano privi di rete parentali oppure che si trovino in particolari situazioni di disagio: anziani semi o non autosufficienti, portatori di handicap, persone con difficoltà di deambulazione.
Il servizio, partito il 1 luglio, sarà attivo fino al 30 settembre 2007 seguendo gli orari che vanno dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 18 sia per le prenotazioni che per la consegna, questa seguirà come ordine quello dell’arrivo delle chiamate.
Gli operatori che si occuperanno del servizio saranno i volontari regolarmente iscritti alla C.R.I., Croce Rossa Italiana; al Comitato Provinciale di Foggia; ed alla sezione Volontari del Soccorso di Torremaggiore. I volontari saranno muniti di apposito tesserino di riconoscimento che verrà rilasciato dalla Croce Rossa Italiana ed avrà il compito di ritirare la ricetta medica presso il domicilio dell’assistito oltre che ritirare il medicinale presso la farmacia territoriale più vicina all’abitazione.
I numeri a cui chiamare per chiedere l’intervento sono i seguenti: 0882/391441 – 320/3008009.
I dati degli utenti che chiederanno di usufruire del servizio saranno trattati ai sensi dell’art 13, comma 1 e art. 7 del Decreto Lgs 30 giugno 2003 n.196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”. Il responsabile del trattamento dei dati è individuato nell’Ispettore pro tempore del C.R.I., Comitato Provinciale di Foggia, sezione di Torremaggiore il quale mensilmente stilerà una relazione sull’andamento del servizio rendendo nota anche la specifica degli interventi.
L’Amministrazione Comunale riconosce un contributo di 900,00 euro per l’attuazione del servizio oltre che farsi carico della pubblicità del servizio.
È questo un altro modo per tenere alta da Palazzo di Città l’attenzione nei confronti di coloro che hanno bisogno di assistenza.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook