CANI RANDAGI: ALL\’AMMINISTRAZIONE COMUNALE PREME RISOLVERE IL PROBLEMA

0

Per il secondo giorno consecutivo ci troviamo costretti ad intervenire rispetto alla vicenda "Cani randagi" che ha coinvolto nei giorni scorsi la popolazione di Torremaggiore e che vede in prima linea impegnata l\’Amminsitrazione Comunale nella risoluzione concreta del problema. Si ribadisce, a differenza da quanto dichiarato dal responsabile dell\’ENPA dott. Cascavilla, che il Sindaco di Torremaggiore, Alcide Di Pumpo, non ha emesso alcuna ordinanza di liberazione dei cani in eccesso presenti presso il canile municipale e che quindi questa notizia è destituita di ogni fondamento. Tra l\’altro la rimessa in circolazione di anche uno degli esemplari presenti presso il canile municipale gestito dall\’ENPA non è nè competenza dell\’ente gestore nè dell\’Amministrazione Comunale, ma solo del personale specializzato della ASL che, se vi sono le condizioni, dichiara ogni singolo esemplare interessato non pericoloso o meno.
E\’ volontà dell\’Amministrazione Comunale collaborare con la ASL, responsabile primaria della questione, e con l\’ENPA per eliminare dal territorio cittadino tutti gli esemplari di grossa taglia e/o pericolosi e ridare, per quanto possibile, serenità, da questo punto di vista, alla cittadinanza.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook