VENDITE USA CHRYSLER GROUP IN CRESCITA DEL 31% A MARZO 2011

0

A marzo 2011 la Chrysler ha venduto negli USA 121.730 vetture rispetto alle 92.623 di marzo 2010; la campagna pubblicitaria “Imported from Detroit” sta iniziando a portare i suoi frutti.

Lo spot pubblicitario della Chrysler 200 con Eminem presentato in anteprima al Super Bowl sembrerebbe che sia servito ad incrementare le vendite della società controllata da Fiat.

E’ questo un buon risultato ma nel mercato a stelle e strisce  il Gruppo Chrysler è al quinto posto tra tutti i costruttori preceduto da GM, Ford,Toyota e Honda. Dal 2008 questo è il miglior risultato per il Gruppo che dal 2009 è sotto l’egida della Fiat.

Il piano di rilancio messo a punto dall’AD Marchionne è in atto e solo il lancio di nuovi prodotti freschi, gradevoli, affidabili, ben fatti e con un occhio ai consumi contenuti possono fare la differenza in un mercato dove sono presenti concorrenti che non restano certo a guardare.

Nel Product Plan 2010-2014 è ben noto che la futura offerta del Gruppo Chrysler sarà basata su sette piattaforme (rispetto alle attuali undici), di cui tre verranno dal Lingotto, ovvero dalla Panda/500, dalla Grande Punto/Punto Evo e dall’Alfa Romeo Giulietta.

La Nuova 200 sta avendo un discreto successo e a breve arriverà in concessionaria anche la Nuova 300 presentata al Salone di Detroit.

Sono questi i segnali di una ripresa che pochi avrebbero immaginato ma che premiano la strategia corporate del management targato Marchionne.

A breve potremo anche analizzare meglio i numeri commerciali della Fiat 500 che da pochi giorni è arrivate nei dealer del Gruppo Chrysler degli USA, riuscirà la piccola torinese a farsi apprezzare anche dall’altra parte del mondo ?

di Michele Antonucci

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook