USA, mercato auto 2015 in rialzo del 5,7 %, dicembre +9%

0

Fiat 500e

Il mercato automobilistico statunitense a dicembre 2015 ha registrato la vendita effettiva di 1.643.289 unità rispetto alle 1.507.339 unità di dicembre 2014 totalizzando un incremento del 9 % rispetto allo stesso mese del 2014. Nello specifico sono state immatricolate 656.261 vetture ( – 3,2 %) e 987.028 Light Truck ( + 19 %). A dicembre 2015 le vendite di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) hanno registrato un + 12,6 %, rispetto al + 5,7 % della GM , al + 8,3 % della Ford Motor Company e al + 10,8 % della Toyota. FCA ha registrato il 69° mese consecutivo di crescita, sono perciò ben sei anni consecutivi di crescita per il player italo-statunitense.

A dicembre 2015 i costruttori presenti sul mercato a stelle e strisce hanno registrato questi numeri : General Motors con 290.230 unità ( + 5,7 %), Ford Motor Company con 237.606 unità ( + 8,3 %), FCA con 217.527 unità ( + 12,6 %), Tesla con 3.300 unità ( + 106,3 %), Toyota USA con 238.350 unità ( + 10,8 %), Honda con 150.893 unità ( + 9,9 %), Nissan con 139.300 unità ( + 18,7 %), Volkswagen Group con 52.015 unità ( – 3,4 %), Mitsubishi con 7.887 unità ( + 20,5 %), Mazda con 29.294 unità ( + 18,1 %), Hyundai con 63.508 unità ( – 1,5 %), Bmw Group con 39.699 unità ( – 17,6 %), Daimler AG con 38.918 unità ( + 1,7 %), Volvo Cars con 9.341 unità ( + 89,9 %), Subaru con 56.274 unità ( + 12,7 %), Kia con 54.241 unità ( + 19 %), Jaguar Land Rover con 9.638 unità ( + 29,6 %), Porsche con 3.936 unità ( + 20,2 %), Ferrari con 259 unità ( + 4,9 %) e Maserati con 1.073 unità ( – 24 %).

Su base annua 2015 il mercato automobilistico USA ha registrato la vendita complessiva di 17.470.499 unità rispetto alle 16.522.000 dell’anno 2014 segnando un incremento del 5,7 %. Nello specifico sono state immatricolate 7.740.912 vetture ( – 2,2 %) e 9.729.587 Light Truck ( + 13,1 %). Nell’ esercizio 2015 negli States i costruttori hanno registrato questi dati: General Motors con 3.082.366 unità ( + 5 %), Ford Motor Company con 2.603.082 unità ( + 5,3 %), FCA con 2.243.907 unità ( + 7,3 %), Tesla con 23.650 unità ( + 26,1%), Toyota USA con 2.499.313 unità ( + 5,3 %), Honda con 1.586.551 unità ( + 3 %), Nissan con 1.484.918 unità ( + 7,1 %), Volkswagen Group con 555.337 unità ( + 0,5 %), Mitsubishi con 95.342 unità ( + 22,8 %), Mazda con 319.184 unità ( + 4,4 %), Hyundai con 761.710 unità ( + 5 %), Bmw Group con 405.377 unità ( + 2,2 %), Daimler AG con 380.461 unità ( + 3,8 %), Volvo Cars con 70.046 unità ( + 24,3 %), Subaru con 582.675 unità ( + 13,4 %), Kia con 625.818 unità ( + 7,9 %), Jaguar Land Rover con 85.048 unità ( + 26,5 %), Porsche con 51.755 unità ( + 10,1 %), Ferrari con 2.258 unità ( + 5,3 %) e Maserati con 11.700 unità ( – 9,6 %).

I primi venti modelli più apprezzati dal pubblico statunitense a dicembre 2015 sono stati i seguenti: Ford F – Series Pick Up con 85.211 unità ( + 14,6 %), Chevrolet Silverado Pick Up con 62.992 unità ( + 8,9 %), Dodge Ram Pick Up con 43.135 unità ( – 2,5 %) , Toyota Camry con 37.299 unità ( + 18 %), Honda Accord con 35.056 unità ( + 11 %), Honda Civic con 32.796 unità ( + 29,4 %), Toyota Corolla / Matrix con 32.445 unità ( + 7,7 %), Toyota Rav 4 con 31.866 unità ( + 38,6 %),   Honda CR-V con 31.185 unità ( – 3,7 %), Nissan Altima con 29.462 unità ( – 8,9 %),   Ford Escape con 27.954 unità ( + 9,2 %), GMC Sierra Pick Up con 27.438 unità ( – 17,1 %), Nissan Rogue con 26.479 unità ( + 78 %), Ford Fusion con 25.576 unità ( + 10,4 %), Jeep Cherokee con 24.049 unità ( + 35,8 %), Hyundai Sonata con 22.820 unità ( + 27,3 %), Chevrolet Equinox con 21.827 unità ( + 2,5 %), Ford Explorer con 21.667 unità ( + 17,3 %), Jeep Grand Cherokee con 21.008 unità ( + 22,3 %) e Nissan Sentra con 19.760 unità ( + 28,4 %).

Il brand Alfa Romeo rientrato nel mercato USA da novembre 2014 con la coupè 4C e dopo con la 4C Spider ha registrato la vendita di 57 Alfa 4C a dicembre 2015; nel 2015 ben 663 sono le 4C vendute negli States. Dal secondo trimestre 2016 vedremo la Nuova GIULIA presentata al Museo Storico Alfa Romeo di Arese (Mi) il 24 giugno 2015 in versione Quadrifoglio 3.0 V6 Bi-Turbo con 510cv.

Non poteva mancare infine il focus mensile di comparazione sulla Fiat 500 e sulle sue rivali. Con le sue 3.805 unità ( di cui 1.501 Fiat 500, 308 Fiat 500L e 1.996 Fiat 500X) la famiglia 500 evidenzia un incremento dello 0,6 per cento rispetto a dicembre 2014; la famiglia 500 negli USA viene offerta in versione normale, cabriolet, Abarth, 500L , 500X e la elettrica 500e. Le vendite della nuova Fiat 500X costruita in Italia presso lo stabilimento lucano di Melfi (PZ) sono iniziate a maggio 2015 presso i concessionari Fiat U.S.A.

Sempre a dicembre, l’Insurance Institute for Highway Safety (IIHS – ente americano per la sicurezza stradale) ha attribuito alla 500X il riconoscimento “Top Safety Pick+” – il riconoscimento più elevato assegnato dall’IIHS – per l’anno 2016. Il modello aveva già ricevuto il riconoscimento per l’anno 2015.

La storica rivale anglo-tedesca MINI ha venduto invece 5.009 unità ( – 24,3 %) ed è offerta con queste versioni: Hardtop 2 e 4 porte, Coupè, Convertible, Roadster, PaceMan, CountryMan e John Cooper Works. Infine la concorrente Smart ha venduto 669 unità ( – 31,2 %). Il colosso Toyota negli USA a dicembre 2015 con la Yaris ha segnato 377 unità ( – 78 %) mentre la statunitense Ford con la Fiesta ha venduto 3.550 esemplari ( – 4,67 %).

Su base annua nel 2015 la Ford Fiesta registra ben 64.458 unità rispetto alle 63.192 unità del 2014 realizzando un incremento del 2 %. La famiglia MINI nel 2015 registra 58.514 unità rispetto alle 56.112 unità del 2014; la famiglia Fiat 500 ha totalizzato 42.410 unità rispetto alle 46.121 unità del 2014 segnado un decremento dell’ 8 %, Toyota Yaris totalizza 16.779 unità rispetto alle 13.274 unità del 2014 segnando un + 26 % ; Smart chiude il 2015 con 7.484 unità rispetto alle 10.453 unità segnando rispetto al 2014 – 28,4 %.

Michele Antonucci

www.guidoitaliano.it

www.mitoalfaromeo.com

 

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook