Sophos chiude bene il 2016, molto bene l’Italia

0

sophos-partner-programMolto bene Sophos, azienda leader nella sicurezza informatica e nel networking, ha annunciato su base globale che il fatturato per il 2016 (chiusura anno fiscale 2016 al 31 marzo) è cresciuto del 19,7%.

120,9 milioni di dollari riguardano il margine operativo lordo, su un fatturato complessivo pari a 534,9 milioni di dollari, di questo quasi la metà riguarda l’Europa.
Il 50% di questo fatturato è dato dalle soluzioni  di sicurezza delle reti e  il 50% alle soluzioni per l’utente finale.

Per quanto riguarda l’Italia ha fatto sapere Marco D’Elia, Country Manager di Sophos in Italia, i risultati sono ancora migliori, con una crescita che è andata oltre il 30% risultando tra le migliori rispetto a quelle degli altri paesi dove l’azienda è presente.

In Italia è la network security a crescere fortemente oltre che la end-point protection, la protezione mobile e la server protection.

Sophos fornisce ai propri clienti una gestione centralizzata delle soluzioni legate alla sicurezza, questo aspetto è piaciuto molto al mercato.

Uno dei fattori di crescita maggiori, ha detto D’Elia, è stato l’utilizzo e l’innovazione del canale dei partner sul quale Sophos intende ancora puntare anche per il futuro, sia al nord, che al centro, che al sud Italia

Sophos non esclude, pur mantenendo un rapporto privilegiato con i partner attuali, di aprire collaborazioni con player primari di rete o telefonici interessati ai suoi prodotti.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook