Si è tenuto oggi il primo incontro di “Export Business School Lecce”

0

Come le aziende salentine possono migliorare le proprie strategie di internazionalizzazione? L’export rappresenta la via d’uscita dalla crisi per le aziende del Mezzogiorno? Questi alcuni dei temi affrontati questa mattina nella Sala delle conferenze dell’ex Convento di Santa Maria del Carmine dell’Università del Salento, durante il primo incontro di “Export Business School Lecce”, l’iniziativa organizzata da UniCredit volta a supportare le aziende nella valutazione e gestione delle proprie attività di internazionalizzazione.

Il progetto destinato a più di 60 imprenditori salentini, realizzato da UniCredit in collaborazione con l’Università del Salento, rientra nel più ampio progetto di educazione bancaria e finanziaria che UniCredit International promuove sul territorio italiano. Numerosi  gli imprenditori del settore meccanico, impiantistico, edile e chimico; presenti anche rappresentanti del settore enogastronomico, dell’arredamento e dell’abbigliamento.

«Tra i quattro obiettivi che UniCredit ha per il Mezzogiorno, – ha dichiarato Felice Delle Femine, Regional manager per il Sud Italia di UniCredit – centrale è quello dell’internazionalizzazione. Per far ripartire il Paese e le regioni del Sud Italia è necessario valorizzare e rilanciare le eccellenze del territorio, allargando gli orizzonti sui mercati stranieri. L’iniziativa di “Export Business School Lecce” rappresenta in tal senso un momento di formazione e orientamento davvero importante per le imprese salentine sulla strada dello sviluppo».

Numerosi i temi trattati nell’ambito delle lezioni, che si terranno nella Sala riunioni del Dipartimento di Scienze dell’economia dell’Università del Salento e nel Complesso Ecotecke in via Monteroni. La sequenza degli argomenti è stata scelta per affrontare i principali temi che riguardano l’export management e quindi favorire il processo di internazionalizzazione delle aziende italiane.

Contrattualistica”, “Cash Management” e “Trade Finance” saranno i macrotemi che verranno affrontati dallo Studio NCTM di Roma e da UniCredit  con i suoi specialisti nella giornata di giovedì 21 marzo; “Strategie per affrontare i mercati internazionali”, “Internazionalizzazione commerciale: l’uso del web” e “I processi di internazionalizzazione“L’analisi dei dati e la ricerca della competitività”, “Strategie per affrontare i mercati internazionali” e “Le reti d’impresa” seguiranno nelle lezioni successive. Il percorso si concluderà con “Coaching all’imprenditore” e “Sicurezza”  in programma per venerdì 19 aprile che sarà la giornata gestita dai professioni del MIP-Politecnico di Milano e UniCredit.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook