Mercato auto USA ad ottobre 2015 segna +13,6 % : Volvo e Jaguar le più performanti.

0

jaguar-f-paceIl mercato automobilistico statunitense ad ottobre 2015 ha registrato la vendita effettiva di 1.455.516 unità rispetto alle 1.281.313 unità di ottobre 2014 totalizzando un incremento del 13,6 % rispetto allo stesso mese del 2014. Nello specifico sono state immatricolate 620.733 vetture ( + 4,1 %) e 834.783 Light Truck ( + 21,9 %). Ad ottobre 2015 le vendite di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) hanno registrato un + 14,7 %, rispetto al + 15,9 % della GM , al + 13,4 % della Ford Motor Company e al + 13 % della Toyota. FCA ha registrato il 67° mese consecutivo di crescita.

Ad ottobre 2015 i costruttori presenti sul mercato a stelle e strisce hanno registrato questi numeri : General Motors con 262.993 unità ( + 15,9 %), Ford Motor Company con 213.105 unità ( + 13,4 %), FCA con 195.545 unità ( + 14,7 %), Tesla con 2.200 unità ( + 33,3 %), Toyota USA con 204.045 unità ( + 13 %), Honda con 131.651 unità ( + 8,6 %), Nissan con 116.047 unità ( + 12,5 %), Volkswagen Group con 48.273 unità ( + 5,2 %), Mitsubishi con 7.426 unità ( + 19,8 %), Mazda con 25.451 unità ( + 35,4 %), Hyundai con 60.005 unità ( + 19,8 %), Bmw Group con 33.591 unità ( – 6,6  %), Daimler AG con 32.472 unità ( + 3,7 %), Volvo Cars con 7.422 unità ( + 86,9 %), Subaru con 51.629 unità ( + 20 %), Kia con 50.044 unità ( + 12 %), Jaguar Land Rover con 8.187 ( + 76,1 %), Porsche con 4.070 unità ( + 11 %), Ferrari con 194 unità ( + 23,6 %) e Maserati con 1.166 unità ( –  3,1 %).

I primi venti modelli più apprezzati dal pubblico statunitense ad ottobre  2015 sono stati i seguenti: Ford F – Series Pick Up con 65.500 unità ( + 3,3 %), Chevrolet Silverado Pick Up con 51.647 unità ( + 10 %), Dodge Ram Pick Up con 40.931 unità ( + 2,8 %) , Toyota Camry con 34.781 unità ( + 4,9 %), Honda Accord con 30.121 unità ( + 11 %), Honda CR-V con 29.032 unità ( – 0,8 %), Toyota Rav 4 con 28.256 unità ( + 31,3 %), Toyota Corolla / Matrix  con 27.951 unità ( + 12 %), Honda Civic  con 27.789 unità ( + 15 %), Nissan Rogue con 24.939 unità ( + 69,8 %), Chevrolet Malibu con 24.725 unità ( + 122,1 %), Ford Escape con 24.719 unità ( – 0,8 %), Ford Fusion con 23.668 unità ( + 3,6 %), Chevrolet Equinox con 22.086 unità ( + 25,5 %), Nissan Altima con 20.948 unità ( – 11 %), Ford Explorer con 20.723 unità ( + 25,6 %), GMC Sierra Pick-Up con 18.521 unità ( – 0,2 %), Jeep Cherokee con 17.673 unità ( + 12,5 %), Ford Focus con 16.423 unità ( + 19,6 %) e Hyundai Sonata con 16.071 unità ( + 3,3 %).

Il brand Alfa Romeo rientrato nel mercato USA da novembre 2014 con la coupè 4C ha registrato la vendita di 65 Alfa 4C a ottobre 2015; dopo la 4C in versione Spider che sarà venduta negli States nei prossimi mesi sarà la volta dei nuovi modelli che vedremo dal secondo trimestre 2016 a partire  GIULIA presentata al Museo Storico Alfa Romeo di Arese (Mi) il 24 giugno 2015 ed in questi giorni presente al Salone dell’Auto di Los Angeles. Occhi puntati sia su Alfa Romeo che sulla Nuova Fiat 124 Spider.

Non poteva mancare infine il focus mensile di comparazione sulla Fiat 500 e sulle sue rivali. Con le sue 3.757 unità ( di cui 1.286 Fiat 500, 293 Fiat 500L e 2.178 Fiat 500X) la famiglia 500 evidenzia un incremento dell’ 1 per cento rispetto ad ottobre 2014; la famiglia 500 negli USA viene offerta in versione normale, cabriolet, Abarth, 500L , 500X e la elettrica 500e. Le vendite della nuova Fiat 500X costruita in Italia presso lo stabilimento lucano di Melfi (PZ) sono iniziate a maggio 2015 presso i concessionari Fiat U.S.A.

La storica rivale anglo-tedesca MINI ha venduto invece 4.087 unità ( – 22,9 %) ed è offerta con queste versioni: Hardtop 2 e 4 porte, Coupè, Convertible, Roadster, PaceMan, CountryMan e John Cooper Works. Infine la concorrente Smart ha venduto 721 unità ( + 23,2 %). Il colosso Toyota negli USA ad ottobre 2015 con la Yaris ha segnato 519 unità ( – 28,1 %) mentre la statunitense Ford con la Fiesta ha venduto 3.618 esemplari ( – 0,3  %).

di Michele Antonucci
www.guidoitaliano.it
www.mitoalfaromeo.com

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook