”LIU JO LUXURY” CASO DI STUDIO AL POLITECNICO DI MILANO

0

La brand estension di Liu Jo, il 14 dicembre, sarà oggetto del Corso in design del gioiello diretto da Alba Cappellieri. Agli studenti ed alla stampa sarà presentata in anteprima la collezione che sarà lanciata a gennaio alla Fiera Vicenzaoro

Continua il tour nelle università italiane di Liu Jo Luxury, il brand nato dalla partnership tra Liu•Jo, azienda leader dell’abbigliamento fashion made in Italy, ricercato e di tendenza e Nardelli, impresa di punta del settore orafo.

Il 14 dicembre dalle 9 alle 11, nella sede della Facoltà del Design Politecnico di Milano (Via Durando 10 edificio N), Liu Jo Luxury diventerà caso di studio del  Corso in design del gioiello diretto dalla docente di Design del Gioiello Alba Cappellieri. Ed in quell’occasione agli studenti ed alla stampa sarà presentata in anteprima la collezione Primavera-Estate 2011 che sarà  lanciata a gennaio in fiera a Vicenzaoro.

Accattivanti gioielli in argento 925, cristalli e pietre di colore adatti alle mise più disparate. Ma anche luccicanti orologi glamour e funzionali, declinati in tutti i materiali e i colori trendy. Questi, i protagonisti delle linee cult griffate Liu•Jo Luxury rivolti a un pubblico femminile variegato, che va dalle adolescenti alle donne mature impegnate nel mondo del lavoro. Classe, eleganza ed originalità del design, fanno il resto, così da permettere alle creazioni Liu•Jo Luxury di piazzarsi ai primi posti nelle classifiche dei brand più amati dalle italiane.

Il caso è stato oggetto anche di indagini universitarie come nel caso dello studio comparato sul visual merchandising condotto dalla IULM, la Libera Università di Lingue e Comunicazione di Milano, che ha evidenziato come  Liu-Jo Luxury sia il brand più riconosciuto della gioielleria fashion.

Liu Jo Luxury è diventato, inoltre, tra i case history più studiati dalle università italiane. Oltre alla IULM, le performance aziendali hanno indotto a occuparsi del brand atenei come la Bocconi di Milano, la Sapienza di Roma, il Suor Orsola Benincasa di Napoli, la Lum Jean Monnet di Bari.

“Liu Jo Luxury- dichiara l’amministratore di Nardelli Luxury Bruno Nardelli- rappresenta per noi una partership di successo più che una semplice licenza perché con Liu Jo condividiamo obiettivi, strategie e visione.  Ed il mercato che ci riconosce un prodotto di qualità al passo con la moda ci sta dando ragione. E per questo motivo ci piace poter raccontare questo successo in un tempio del design come il Politecnico.”

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook