LEXMARK ACQUISISCE BRAINWARE

0

Lexmark International  annuncia l’acquisizione dell’azienda BDGB Enterprise, con sede a Lussemburgo, e della propria filiale americana Brainware, Inc., parte del portfolio di Vista Equity Partners, per un valore di circa 148 milioni di dollari.

Brainware entra a far parte di Perceptive Software, una business unit autonoma all’interno di Lexmark. Carl Mergele, CEO di Brainware, riporterà direttamente a Scott Coons, Presidente e CEO di Perceptive Software, nonché Vice Presidente di Lexmark.

Brainware Distiller™, la piattaforma per l’acquisizione intelligente dei dati di Brainware, estrae con precisione informazioni critiche da documenti cartacei ed elettronici, convalida i dati estratti per passarli successivamente a sistemi di gestione dati dei clienti, sistemi ERP (enterprise resource planning) e/o sistemi di gestione finanziaria.

Questa piattaforma permette ai clienti di gestire in modo più efficiente i processi di fatturazione, processare gli ordini dei clienti, gestire le rimesse, indicizzare i documenti, coordinare le richieste di finanziamento ed eseguire processi con uso intensivo di documenti. Questo mercato in continua crescita è in linea sia con le soluzioni, che Lexmark offre ai propri clienti, sia con quelle di Enterprise Content Management (ECM) e Business Process Management (BPM) proposte da Perceptive Software.

La capacità di offrire contemporaneamente queste tecnologie, consente a Lexmark di intensificare la propria proposta di soluzioni e servizi end-to-end esclusivi grazie a un’ampia gamma di software che permette ai clienti di acquisire, gestire e accedere alle informazioni e ai flussi di lavoro dei processi di business.

Molte aziende, presenti nella classifica Global 2000 di Forbes, già utilizzano i prodotti e i servizi di Brainware. Questi clienti appartengono a diversi settori quali, ad esempio, sanitario, manifatturiero, servizi finanziari, retail, energia e tecnologia. Brainware ha uffici negli Stati Uniti, Regno Unito, Svizzera e Germania.

Quest’acquisizione è in linea con il processo di allocazione del capitale di Lexmark che prevede nuove acquisizioni volte a sostenere la crescita aziendale e un ritorno medio di oltre il 50% di liquidità agli azionisti tramite i dividendi trimestrali e il riacquisto di azioni.

“Con l’acquisizione di Brainware, Lexmark è riuscita ulteriormente a rafforzare e differenziare la propria offerta leader nel settore di servizi di stampa gestiti e le soluzioni end-to-end dei processi aziendali”, ha dichiarato Paul Rooke, Presidente e CEO di Lexmark. “La tecnologia innovativa di Brainware per l’acquisizione intelligente dei dati sarà un aspetto interessante per i nostri clienti presenti a livello globale.”

“La ricercata tecnologia di Brainware offre un insieme di funzionalità che potenzierà i nostri processi e le nostre offerte di content management, di particolare interesse per le grandi realtà aziendali”, ha dichiarato Coons Scott, Presidente e CEO di Perceptive Software e Vice Presidente di Lexmark. “Molti dei nostri clienti utilizzano la nostra tecnologia per gestire volumi molto elevati di documenti. Il tasso di accuratezza che distingue Brainware in questo ambito, offre ai nostri clienti una maggiore capacità di gestione dei costi straordinari e l’opportunità di ottenere un maggiore ritorno sugli investimenti dalle proprie applicazioni core business.”

“Grazie alla partnership con Perceptive Software e alla soluzione IntelliCapture, sappiamo bene che il connubio delle nostre tecnologie si tradurrà in un cambiamento significativo per il business dei nostri clienti”, ha dichiarato Carl Mergele, CEO di Brainware. “Come parte di Perceptive Software, nota per le soluzioni di delivery che portano risultati immediati ai clienti, Brainware è così in grado di continuare a fare quello che sa fare meglio.”

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook