IL MERCATO AUTO USA TORNA A CRESCERE, FIAT SEGNA +68%

0

Torna a crescere il mercato statunitense dell’auto a luglio 2011; sono state immatricolate 1.402.456 unità suddivise tra 507.801 vetture, 551.800 light/duty-trucks e  342.855 tra Suv e cross-over.

Nella classifica dei primi venti modelli più venduti questo mese troviamo Ford F-Series, Chevrolet Silverado, Toyota Camry / Solara, Chevrolet Cruze, Ford Escape, Nissan Altima, Hyundai Sonata, Dodge Ram PU, Chevrolet Malibu, Ford Fusion, Toyota Corolla / Matrix, Chevrolet Equinox, Honda Accord, Volkswagen Jetta, Hyundai Elantra, Ford Focus, Jeep Wrangler, Chevrolet Traverse, Honda Civic e Honda CR-V.

I primi tre costruttori statunitensi restano saldamente alle prime tre posizioni: GM (+ 7,7%) Ford (+8,7%) e Chrysler (+20,1%); non si ferma la performance del Gruppo Chrysler con i nuovi modelli del rilancio targato Sergio Marchionne. I numeri positivi sono stati possibili grazie ai modelli Jeep Compass, Jeep Wrangler, Jeep Grand Cherokee, Fiat 500 e Dodge Durango.

Seguono Toyota (-22,7%%), Honda (-28,4%), Nissan (+2,7%), Volkswagen (+20,8%), Mitsubishi (+41,1%), Mazda (+0,2%), Hyundai (+10,1%), Bmw-Mini- Rolls Royce (+11,5 %), Daimler-Smart-Maybach (+13,2%), Volvo (+29,5%), Saab (-18,3 %), Subaru (-9,4 %), Kia (+28,5%), Suzuki (+25,4%), Jaguar Land Rover (-0,3 %), Porsche (+2,4%), Ferrari (-31,2%) e Maserati (+27,6%).

Chrysler Group ha venduto in totale 112.026 vetture rispetto alle 93.313 di luglio 20120. Sono inclusi nei nuovi dati anche le 3.038 unità di Fiat 500 vendute a luglio 2011 ; la citycar del Lingotto ha iniziato il suo debutto commerciale a stelle e strisce ad aprile 2011 e sino ad ora sono state immatricolate 7982 unità.

Un risultato superlativo per la piccola torinese assemblata in Messico dato che nello stesso mese la concorrente Smart ha venduto “solo” 327 unità. La Mini è invece a quota 4711 unità, ma offre un modello con tante varianti ed è sul mercato USA già da molti anni.

Nel frattempo oltreoceano arrivano le prime conferme per un nuovo cross-over marchiato Jeep che nascerà su piattaforma e motore FIAT per contrastare il successo della Mini Countryman.  Sarà equipaggiata con il 1.4 MultiAIR con 170cv dotato di turbocompressore integrata con un sistema di trazione integrale e con un cambio a nove rapporti sviluppato dalla ZF appositamente per il Gruppo Fiat Chrysler; dovrebbe essere commercializzata nel 2013.


di Michele Antonucci

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook