Il futuro oggi un incontro a Foggia

0

Mediolanum Corporate University (MCU), l’istituto educativo di Banca Mediolanum realizzato per diffondere la cultura finanziaria e d’impresa, ha organizzato l’incontro “Il Futuro oggi” tenutosi lunedì 20 maggio nell’aula magna della Facoltà di Economia e Commercio e di Giurisprudenza dell’Università di Foggia con la partecipazione degli imprenditori, i professionisti e i dirigenti.

La nuova condizione economica mondiale, la globalizzazione, i mercati emergenti, il territorio e le sue risorse richiedono conoscenze profonde. Questi alcuni dei temi che verranno affrontati da Oscar di Montigny, Direttore Marketing di Banca Mediolanum.

L’obiettivo è quello di creare nuove opportunità per i giovani investendo sulle loro capacità e nello stesso tempo fornire contenuti per conoscere da vicino una realtà dedicata all’educazione finanziaria che significa anche educazione al futuro, ai valori, alle pratiche virtuose per diffondere una cultura d’impresa di successo. E’ un modo per riflettere su un modello di riferimento che stimoli l’intera società a lavorare sulla crescita culturale e professionale partendo dalla volontà di ciascuno di puntare sul cambiamento.

Un momento d’incontro per condividere argomenti di comune interesse e attraverso il quale Banca Mediolanum intende confermare ancora una volta l’importanza di andare oltre la consueta relazione tra Banca e cliente. Un’occasione in più per consolidare ulteriormente il dialogo con la propria community, che nel corso del 2012 ha dato vita a oltre 5200 eventi a cui hanno partecipato oltre 300.000 persone.

«Bisogna trasferire le competenze di eccellenza ai ragazzi che si apprestano a entrare nel mondo del lavoro – ha detto di Montigny -, chi costruisce un percorso di crescita e un curriculum adeguato ha la possibilità di avere più chance di trovare la propria strada senza rinunciare alle aspirazioni. Ora la sfida è essere professionali, arricchirsi con le esperienze, cogliere le opportunità cercando di capire come le aziende operano sul mercato per raggiungere performance soddisfacenti». Con 350 studenti totali, di Montigny ha focalizzato l’attenzione sui metodi di comunicazione e marketing che influenzano l’opinione pubblica e tracciano un possibile punto di vista diverso: «Bisogna puntare su una comunicazione che ispiri, che sia necessaria, che punti all’originalitá. Il segreto? Studiare, avere un obiettivo, essere “diversi”, dare un valore ai propri sogni, aggiornarsi sempre».

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook