Exprivia S.p.A. ha sottoscritto un contratto di finanziamento per 25 milioni di euro

0

exprivia1Lo scorso 1 Aprile, Exprivia S.p.A. ha sottoscritto con un pool di primari istituti di credito un contratto di finanziamento, costituito da una linea di credito a medio termine per cassa, pari a 25 milioni di euro, della durata di sette anni.

L’operazione è finalizzata a riequilibrare le fonti di indebitamento a breve e a lungo termine della Società, consentendo la riduzione del rischio liquidità e con l’effetto di migliorare il rating bancario della Società. Il finanziamento consente di acquisire risorse finanziarie anche a sostegno del Piano Industriale 2015-2020, pubblicato lo scorso novembre.

Il Finanziamento prevede condizioni, impegni e termini contrattuali in linea con gli standard per il mercato del credito bancario per finanziamenti di pari importo e durata, oltre che una limitazione alla distribuzione di dividendi, che non potranno eccedere il 25% dell’utile netto, in linea con quanto previsto nel Piano Industriale.

Il Finanziamento è assistito da garanzie, fra le quali si segnalano le garanzie rilasciate dalla controllante Abaco Innovazione S.p.A. a titolo oneroso.

La concessione di garanzie da parte della controllante Abaco Innovazione S.p.A. in favore della Società, comporta operazioni tra parti correlate, omogenee, di maggiore rilevanza, ai sensi del Regolamento approvato con delibera Consob n. 17221 del 12 marzo 2010, e della procedura per operazioni con parti correlate, approvata dal Consiglio di Amministrazione della Società in data 27 novembre 2010.

Ai sensi dell’art. 7.2 della procedura, la Società metterà a disposizione del pubblico il Documento Informativo, con le modalità e i termini stabiliti dalla normativa vigente.

Tali operazioni sono state approvate, in assenza di voti contrari, dal Consiglio di Amministrazione della Società in data 3 febbraio 2016, con il motivato parere favorevole espresso unanimemente dal Comitato di Controllo e Rischi.

Con questo finanziamento, il cui obiettivo è il rafforzamento della struttura finanziaria del Gruppo e l’approvvigionamento di una prima tranche di risorse finanziarie a sostegno del nostro Piano Industriale 2015-2020, le banche confermano l’apprezzamento e la fiducia per tale Piano che ora potrà procedere in maniera spedita consentendo al gruppo di concentrarsi sulle sfide industriali e sulla produzione del valore atteso”, ha commentato Domenico Favuzzi, presidente e a.d. del Gruppo Exprivia.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook