Cinque consigli di idealo per ottenere il massimo dall’esperienza e-commerce

0

In un momento nel quale l’economia italiana (tradizionale) è pressoché ferma, e non si sa ancora quando ripartirà, è possibile ricorrere ai numerosi strumenti e vantaggi offerti dal  commercio digitale, in particolar modo per le comodità di ordine e per le consegne a domicilio. Tuttavia, c’è chi potrebbe approfittare della situazione, tra prodotti con notevoli rincari e offerte ingannevoli. Proprio per questo è importante affidarsi al monitoraggio in tempo reale della comparazione prezzi. idealo – portale internazionale di comparazione leader in Europa – data la situazione delicata che si sta vivendo, vuole condividere con i consumatori digitali cinque preziosi consigli per beneficiare al meglio dell’esperienza di acquisto online, ora più che mai.

  1. Imparare a utilizzare la comparazione prezzi:

In Italia, proprio in questo momento, l’uso della comparazione prezzi è in notevole crescita con un aumento delle intenzione di acquisto del +21,4% rispetto alle prime settimane del mese di Febbraio 2020[1] (si parla invece di un +16,4% di utenti online[2])[3]. Ciononostante, molti italiani non sanno ancora quali vantaggi può portare comparare i prezzi prima di effettuare un acquisto.

 

Un motivo per utilizzare la comparazione prezzi è dato dal fatto che proprio i prodotti più costosi sono solitamente quelli su cui si ottiene maggiore risparmio in valore assoluto, cioè in euro. Basti pensare al settore grandi elettrodomestici che solitamente garantisce una convenienza all’acquisto considerevole. Per esempio, nel caso in cui si volesse approfittare di questo momento per informarsi online e pensare a riarredare la casa, si potrebbe risparmiare addirittura il -22,5%, pari in media a circa 145 euro per ogni categoria, nel caso in cui si acquistasse nel mese più vantaggioso ogni singolo modello. Si tratta, infatti, di una percentuale media sui 15 grandi elettrodomestici principali[4]. Presi singolarmente, i singoli prodotti possono garantire risparmi decisamente maggiori: accessori per cappa aspirante (-59,8%), frigoriferi professionali (-57,3%), cantinette frigo per vino (-26,5%), cucine economiche (-25,7%), piani cottura (-24,9%), cucine con piano cottura (-20,9%) e forni (-19,8%)[5]. Più è costoso il prodotto, più il corrispettivo in euro è maggiore. Ad esempio per i frigoriferi professionali il risparmio corrisponde a -703,05 euro mentre per le cucine economiche è di -350,8 euro. In totale, nell’arco di un anno, per l’acquisto di tutti gli elettrodomestici si potrebbe risparmiare sino a circa 2150 euro. Si tratta di una cifra considerevole, specialmente per chi sta arredando da zero una nuova abitazione.

  1. Non avere fretta nel completare gli acquisti:

I prezzi nel corso della settimana cambiano, è necessario avere pazienza e prendersi del tempo per osservare il mercato. I prezzi, infatti, quando si parla di e-commerce non sono fissi come nei negozi fisici ma variano a seconda di determinati parametri. Si tratta di un fenomeno ormai noto, chiamato “dynamic pricing, secondo cui i prezzi variano nel tempo in base ad alcune variabili, tra cui la domanda del mercato, l’orario o il giorno della settimana, le offerte degli altri shop o differenti tipologie di cliente. Un esempio attuale per capire il fenomeno è rappresentato dalle mascherine respiratorie o dai prodotti disinfettanti. A causa della pandemia dovuta al Coronavirus, infatti, i prezzi di queste due tipologie di prodotto hanno recentemente subito numerose variazioni, anche nell’arco della stessa giornata, rendendo fondamentale il controllo dell’andamento del prezzo.

In che giorno conviene acquistare online un determinato prodotto? Secondo l’analisi effettuata da idealo il lunedì sono più convenienti televisori, profumi da donna, fotocamere digitali mirrorless e obiettivi fotografici; il mercoledì conviene acquistare caschi moto, console di gioco e casse altoparlanti; il giovedì sono più convenienti frigoriferi e aspirapolveri mentre il venerdì sneakers, cuffie, notebook e  scarpe outdoor. Infine il sabato tra i prodotti più convenienti vi sono smartphone, scarpe da corsa, scarpe per bambini, pneumatici estivi mentre la domenica smartwatch, videogiochi e macchine fotografiche reflex.

idealo, inoltre, consiglia di evitare i momenti in cui ci sono grandi picchi di interesse online, ossia durante la settimana tra le 21 e le 23 e nei weekend nelle fasce serali (h.18-19 e h. 21-23).

  1. Acquistare più prodotti insieme per ridurre le spese di spedizione:

Spesso le spese di spedizione possono incidere sul costo finale, in particolar modo se non si raggiunge una soglia minima di spesa. Accorpare in un unico ordine più acquisti può essere quindi fonte di risparmio e utile soprattutto in questo momento, quando conviene acquistare online il più possibile per evitare di uscire. Senza dimenticare, ovviamente, il minor impatto climatico dovuto alla riduzione del numero di consegne. Meglio quindi fare scorte di prodotti che si utilizzerà di sicuro,  come ad esempio prodotti per la pulizia della casa o per la cura della persona, accessori per il giardino o per il terrazzo o ancora vernici o utensili, utili se si vuole approfittare del momento per sistemare la casa o per finire quel lavoretto già iniziato.

Questo consiglio può essere particolarmente utile per le famiglie con bambini, che settimanalmente consumano più prodotti rispetto a chi vive da solo o con un partner. Nel caso di bambini, magari piccoli, può essere utile acquistare in grandi quantità pannolini, prodotti per allattamento e svezzamento o ancora salviettine umidificate[6]

  1. Fare acquisti fuori stagione:

In alcuni casi, ci sono prodotti che hanno una determinata stagionalità e che vengono utilizzati solo in alcuni mesi dell’anno, ad esempio i pneumatici estivi o invernali, le stufe o ancora l’abbigliamento tecnico da sci. Quando possibile, idealo consiglia di fare acquisti fuori stagione, alla fine della stagione stessa o all’inizio di quella successiva, quando gli shop hanno necessità di svuotare i magazzini per far posto alla nuova merce e ai nuovi arrivi.

Se acquistati nel mese giusto, nell’arco di un anno alcune tipologie di prodotto possono garantire un risparmio massimo medio elevato rispetto al mese più caro. È il caso, per esempio, delle seguenti categorie: stufe elettriche (-74,7%), casse altoparlanti (-49,2%), piscine (-46,0%), mobiletti per bagno (-37,4%), cerchi auto (-36,1%), tosaerba (-35,2%), termosifoni (-31,3%), LEGO (-30,7%), costumi e maschere per bambini (-30,7%) e zaini (-29,8%).

  1. Approfittare di questo momento di “stallo” per imparare a utilizzare bene il PC, soprattutto gli over 65

Infine, dovendo rimanere per forza a casa, è possibile approfittare di queste giornate per imparare qualcosa di nuovo. Visto che secondo gli studi di idealo la fascia d’età 65+ risulta quella meno affine al commercio online, perché non approfittare di questo momento per avvicinarsi a questa pratica, magari con l’aiuto a distanza (telefonico o tramite videochiamata) di figli o nipoti?

Secondo i dati rilevati da idealo sembrerebbe che questo stia realmente accadendo. Analizzando il periodo dal 24 Febbraio al 12 Marzo 2020, e confrontandolo con le settimane precedenti (6-23 Febbraio 2020), è possibile vedere come le ricerche online effettuate da over 65 siano cresciute del +23,7%. In generale, comunque, tutte le fasce di età mostrano la stessa tendenza: 35-44 (+21,9%), 45-54 (+20,0%), 25-34 (+19,4%), 55-64 (+18,2%) e 18-24 (+17,1%).

Anche le intenzioni di acquisto da PC fisso sono aumentate, con un +18,7%. A seguire, anche mobile e tablet sono state caratterizzati da un incremento dell’utilizzo, con il +17,9% e il +14,4% rispettivamente.

[1] Dal 15 Febbraio al 15 Marzo 2020 vs. stesso periodo 2019.

[2] Sul portale italiano di idealo.

[3] Tra i prodotti che in questi momento (dal 15 Febbraio al 15 Marzo 2020) hanno maggiori intenzioni di acquisto – rispetto allo stesso periodo del 2019 – vi sono prodotti disinfettanti, per la sicurezza su lavoro, medicine per gli animali, integratori alimentari, giochi per la Nintendo Switch, pannolini, capsule e cialde per caffè, smartwatch, giochi per PS3, console di gioco e infine giochi per PS4.

[4] Ovvero: lavatrice, lavastoviglie, asciugatrice, cucina con piano cottura, congelatore, frigorifero, cappa da cucina + accessori relativi, piano cottura, lavasciuga, congelatori, cantinette per vino, forno, frigorifero professionale, cucine economiche. I dati sono esclusivamente relativi al portale italiano di idealo nel periodo da Gennaio a Dicembre 2019.

[5] Ancora, congelatori verticali (-19,1%), congelatori a pozzetto (-17,9%), frigoriferi (-16,1%), lavasciuga (-13,1%), cappe da cucina (-13,0%), asciugatrici (-10,3%), lavatrici (-7,2%), lavastoviglie (-6,6%).

[6] Il tema è particolarmente rilevante per gli utenti. In base a un recente sondaggio commissionato da idealo e condotto da Bilendi a Novembre 2019, il 58,4% degli intervistati ha dichiarato di essere favorevole a combinare gli ordini con un negozio online per ridurre il numero e l’impatto climatico delle consegne. La percentuale dei contrari è stata pari al 10,9% mentre gli indecisi sono stati circa un terzo, vale a dire il 30,7%.

A cura di Fabio Plebani, Country Manager per l’Italia di idealo

https://www.idealo.it/magazine/2020/03/26/acquisti-online-comparazione-prezzi-consigli 

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook