MUSICA: LA CAMERA DELLE MERAVIGLIE

0

Immergiamoci nella musica d’opera riscoprendo i luoghi della nostra storia con “La Camera delle Meraviglie”, progetto ideato e organizzato da Studio Akmé di Rutigliano – management delle arti e della cultura. Con la direzione artistica di Gaetano Simone è patrocinato da: comune di Rutigliano, “Assessorato alla Cultura e al Turismo” (assessore Vito Grazio Defilippis), comune di Mola di Bari, “Assessorato alla Cultura” (assessore Vito Carbonara), Provincia di Bari, Regione Puglia, “patrocinio dell’assessore al Mediterraneo Cultura e Turismo della Regione Puglia (assessore Silvia Godelli)”.

Secondo appuntamento Martedì 19 luglio 2011, ore 21, nel cortile interno del Castello Angioino di Mola di Bari (in caso di pioggia nella sala interna del Castello Angioino), si esibiranno il violoncellista Gaetano Simone e il pianista Domenico Bruno. Info: , cell. 320.6119904.

L’evento riporta l’attenzione sulla musica da camera che smette di essere elitaria per rivolgersi ad un ampio pubblico, quello che ama la buona musica; e sul luogo dell’ascolto, il contenitore, lo scrigno che ha in sé le preziosità della sua storia arricchito dal contenuto: la musica.

“La Camera delle Meraviglie”, di fatti, era la camera dove il principe esponeva le sue collezioni di “curiosità naturali e artificiali”, dove conservava gli oggetti più preziosi e strani provenienti da tutto il mondo. siamo nel XVI secolo, in questo periodo storico ogni castello germanico aveva una “camera delle meraviglie”, in tedesco wunderkammer. La “musica da camera”, invece, veniva eseguita in stanze o camere dei palazzi nobiliari per un pubblico elitario e le composizioni solitamente diventavano preziose come gli oggetti conservati nelle “camere delle meraviglie” tedesche.

Dal passato al presente, con la “Camera delle meraviglie” dello Studio Akmé il castello di Mola di Bari si trasformerà, idealmente, in una sala di corte, con una sola differenza: l’ingresso è libero.

IL PROGRAMMA

Di seguito i brani che saranno eseguiti:

L.v. Beethoven: sonata per violoncello e pianoforte op.69 in la maggiore.

1)Allegro, ma non tanto – 2)Scherzo, allegro molto – 3)Adagio cantabile – allegro vivace.

D.Shostakovich:sonata per violoncello e pianoforte op.40

1)Allegro non troppo – 2) Allegro – 3) Largo – 4) allegro.

A.Piazzolla: Le Grand tango.

Un ringraziamento speciale per la collaborazione a: chiesa Madonna del Carmine,Infermento – vini e sfizi – Polignano a Mare; Diapason – Bisceglie (Bat), Antiche Mura ristorante – Polignano a Mare(Ba),Holiday Residence – Rutigliano(Ba), Tradizione Pugliese – Casamassima(Ba),Savelpesca f.lli Gioioso – Savelletri di Fasano(Br); Piccole pesti abbigliamento 0-16anni – Rutigliano(Ba); Spasso Caffe’– Rutigliano(Ba), Pizzeria il Mulino – Rutigliano(Ba), Autoscuola Redavid Rutigliano (Ba), Le delizie di Nettuno – Mola di Bari(Ba); Taverna “Le Rune” – Torre a Mare (Ba).

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook