CONCLUSA LA X EDIZIONE DEL FESTIVAL DI TORREMAGGIORE

0
Si è appena conclusa con successo la X edizione del Festival di Torremaggiore – Concorso nazionale per cantanti e gruppi musicali – Premio “Augusto Daolio”, organizzato dalla locale associazione turistica Pro Loco “Peppino Barbieri”, in collaborazione con RADIO ITALIA Anni ’60 e con il patrocinio del Comune di Torremaggiore. Sedici le canzoni in gara, presentate da validi artisti e giovani talenti musicali, che sono giunti da varie parti d’Italia. Il vincitore del concorso è risultato MARCO CAPRIATI, 19 anni, studente di Bari con il brano “Ultimamente” di Alex Baroni. Come premio, parteciperà di diritto al festival nazionale di Novellara, che si terrà a febbraio prossimo alla presenza dei Nomadi e dei Fans club Nomadi d’Italia. A dire il vero, il compito non è stato semplice per la giuria, in quanto il giovane si è classificato nel corso della gara canora al primo posto ex aequo assieme a Tonia GRAMAZIO di Foggia, che ha cantato un brano di Ivana Spagna “Con il tuo nome”. A fine serata, è stato necessario riascoltare i due cantanti, affinché la giuria decretasse il vincitore. Sono stati bravi anche gli altri giovani interpreti, molti dei quali hanno cantato canzoni inedite scritte da loro stessi, come VINCE di Vieste (Fg) con il brano “Trasparente”, inciso in un disco che uscirà a settembre prossimo; Lara MOLINO di San Salvo (Ch), che ha cantato “Chissà perché”; John COULD di Teora (Av) con “Gavetta”. Inediti sono anche i brani presentati da altri validi cantanti, come “L’aria che respiro”, cantato da EVOL (anagramma di Love), nome d’arte di Gennaro MAZZA di Ottaviano (Na); “Non vivo” cantato da ISABEL di Zapponata (Fg); “Per sempre” cantato da DENNY della provincia di Bari; “Ti rincontrero” proposto da un gruppo di Lucera (Fg) DAMA DELIZIA; “Cuore” proposto dai fratelli NIRO di Torremaggiore. Si sono esibiti, ancora, Olga SEGRETI di Cosenza, vincitrice della scorsa edizione del festival, con il brano in inglese “My immortal”; LAPO di Castelnuovo della Daunia (Fg) con la “Voce del Silenzio” di Massimo Ranieri; Federica FILANNINO di Barletta con “I have nothing”; Valentina CELOZZI di Torremaggiore con “Uguale a lei” di Laura Pausini; Marisa BARRASSO di Pietra Montecorvino (Fg) con “Anche un uomo” di Mina; Doriana BENEDUCE di Foggia con “Non cambiare mai”. Ha presentato la serata il bravo Federico FAZIO, mentre l’animazione è stata affidata al valente imitatore Max PARAPPICCO di Bitonto (Ba), che ha tra l’altro ha girato un film con i fratelli Vanzina, nel ruolo del cugino del corregionale Lino Banfi. Egli si è esibito, nel corso della performance canora, in divertenti gangs ed imitazioni di Romano Prodi, Silvio Berlusconi, Giulio Andreotti, Mike Buongiorgio, Corrado, Ornella Vanoni, Bombolo, Banfi, il papa e tanti altri personaggi. Ospite d’onore è stato il gruppo ALTA TENSIONE, cover dei Nomadi. È intervenuto tra i componenti della giuria Pietro DI LUCIA, speaker storico di Radio Italia che, oltre ad assegnare una targa a tutti i partecipanti del Concorso, ha consegnato una targa riconoscimento al Presidente della Pro Loco, prof. Enzo CARDILLO, per l’impegno profuso nella valorizzazione e nel lancio di giovani talenti musicali. Lo stesso riconoscimento è stato evidenziato al presidente Cardillo e al segretario della Pro Loco, Giuseppe PIRRO, ospiti del programma andato in onda in diretta su Radio Italia, domenica 29 giugno ore 11,30. Brava la direzione artistica della manifestazione tenuta da Fernando DI NUCCI. Soddisfazione per l’evento è stata espressa nel suo intervento dal sindaco di Torremaggiore, Alcide DI PUMPO, che ha rimarcato l’importante ruolo svolto dalla Pro Loco per la promozione del territorio e la valorizzazione di giovani talenti che, nella fattispecie, hanno dimostrato una preparazione d’alto livello qualitativo.
 
 
 

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook