Qlik Presenta la Versione Completa di Qlik Sense per Rispondere alle Esigenze di Business Intelligence e Visualizzazione Dati

0

qlikMilano – Qlik®, (NASDAQ: QLIK), azienda specializzata in data discovery, annuncia la disponibilità di Qlik® Sense, il primo strumento self-service di visualizzazione e scoperta dei dati, indipendente dai dispositivi, studiato per ottimizzare le performance e la governance in ambito aziendale. Basato su un’architettura moderna e alimentato dal sistema di indicizzazione dei dati brevettato da Qlik, Qlik Sense offre agli utenti la possibilità illimitata di creare analisi personalizzate dei dati e di esplorare le relazioni che esistono tra le informazioni per rivelarne istantaneamente le connessioni esistenti. Qlik Sense è progettato per servire allo stesso modo tutti gli utilizzatori, senza compromessi: gli utenti aziendali acquisiscono la capacità intuitiva di cui hanno bisogno, gli sviluppatori godono della possibilità di creare applicazioni senza limitazioni, mentre l’IT ottiene un controllo centralizzato di gestione e governance aziendale.

Dopo aver rivoluzionato il settore della business intelligence (BI) spianando la strada alla data discovery, Qlik guida ora una nuova trasformazione verso la creazione di contenuti self-service con il lancio di Qlik Sense. Secondo il report Magic Quadrant 2014 per le piattaforme di Business Intelligence e Analytics di Gartner, “Entro il 2015, i responsabili aziendali acquisteranno prevalentemente piattaforme BI che supportano sia funzionalità di rilevamento dati largamente accessibili all’utente business, sia funzioni aziendali utili all’IT per governance, sicurezza, scalabilità e riutilizzo di dati”.

“La vision di Qlik Sense si basa sulla nostra convinzione che chiunque, all’interno di un’azienda, dovrebbe essere messo nelle condizioni di poter creare in modo semplice dashboard dinamiche utili per esplorare i dati e scoprire informazioni strategiche significative”, ha dichiarato Lars Björk, CEO di Qlik. “Quando abbiamo deciso di creare Qlik Sense, abbiamo immaginato un mondo in cui i dipendenti aziendali, senza particolari competenze in ambito informatico e da qualsiasi dispositivo, potessero creare rapidamente analisi dal grande impatto visivo per esplorare teorie, dimostrare ipotesi e scoprire nuove tendenze in grado di mutare la direzione del proprio business”.

“Siamo rimasti davvero colpiti da Qlik Sense. Per noi la semplicità di utilizzo è un elemento imprescindibile e ci permette di velocizzare la disponibilità di analisi fruibili per le persone giuste al momento giusto”, ha dichiarato Perry Willis, Head of Information Technology EMEA di Colliers International. “Anche se ormai il nostro team IT è esperto nell’utilizzo di QlikView, con Qlik Sense la creazione di applicazioni è ancora più facile, dal momento che la sua flessibilità ci permette di fare di più e in tempi più rapidi. Le sinergie che stiamo sviluppando con l’utilizzo sia di QlikView che di Qlik Sense ci consentono di fornire soluzioni di analisi ancora più intelligenti ai nostri consulenti immobiliari in 40 Paesi in EMEA”.

Qlik Sense è la prima piattaforma di BI self-service basata su un modello di sviluppo e distribuzione su server.  Mentre la maggior parte dei prodotti richiedono una licenza per ogni sviluppatore e hanno un approccio tradizionale di sviluppo e pubblicazione, Qlik Sense autorizza ogni utente a creare, personalizzare o estendere visualizzazioni da qualsiasi dispositivo, in qualsiasi momento e senza limitazioni.

“Il limite della BI self-service è sempre stato quello di dover scegliere tra uno strumento con ampie opportunità di sviluppo ma con scarse possibilità di utilizzo, oppure un tool molto accessibile ma con limitate capacità di analisi”, ha dichiarato Anthony Deighton, CTO e Senior Vice President of Products, di Qlik. “Con Qlik Sense abbiamo deciso di ribaltare la situazione. Ecco perché abbiamo costruito questo nuovo e rivoluzionario prodotto sulla base del nostro motore di indicizzazione dei dati brevettato di seconda generazione, con un sistema di visualizzazione altamente ricco e intuitivo e allo stesso tempo molto potente”.

Ricerca e visualizzazione intelligenti accelerano i tempi di comprensione dei dati

Qlik Sense consente agli utenti di creare applicazioni attraverso un’esperienza drag-and-drop che offre analisi rilevanti, report interattivi e dashboard utili per processo decisionale e le operazioni di business. Gli utenti possono esplorare liberamente la proprie intuizioni attraverso analisi che non si limitano a percorsi o domande predefiniti. Il motore di indicizzazione dei dati Qlik permette di svelare facilmente le relazioni nascoste che intercorrono tra i dati, che con i modelli tradizionali gerarchici basati su query resterebbero inesplorate. In questo modo gli utenti hanno la libertà di esplorare i dati in qualsiasi momento dell’analisi.

La ricerca intelligente (Smart Search) permette all’utente di iniziare l’analisi di un insieme di dati digitando semplicemente parole o numeri. Quando viene inserita una stringa di ricerca, Smart Search collega i vari punti scoprendo relazioni tra dati e informazioni che altrimenti passerebbero inosservati. Inoltre, un sistema di visualizzazione intelligente e intuitivo (Smart Visualizations) svela tutte le connessioni tra i dati che non emergerebbero con i modelli di analisi tradizionali. Queste indicazioni aiutano gli utenti a esplorare gli schemi attraverso l’aggiornamento dinamico ed evidenziando nuove informazioni e associazioni.

La collaborazione, attiva sempre e ovunque, consente una più ampia condivisione delle conoscenze

Qlik Sense pone al centro l’esperienza sociale e la collaborazione aziendale. I team e i gruppi di lavoro possono lavorare insieme condividendo collettivamente le analisi in qualsiasi momento, ovunque e su qualsiasi dispositivo. L’interfaccia touch-driven e il design reattivo adattano automaticamente la visualizzazione per garantire la migliore esperienza possibile su qualsiasi dispositivo.

Il Data Storytelling consente a più utenti di condividere su qualsiasi dispositivo le proprie conoscenze in formato di presentazione. Gli utilizzatori possono aggiungere commenti e approfondire l’analisi passando direttamente dalla presentazione ai dati Qlik Sense per ottenere tutte le risposte. Questo aiuta la comunicazione dei risultati e facilita le scoperte di gruppo.

Gestione e sicurezza di classe enterprise per un controllo centralizzato

Con Qlik Sense gli utenti possono sviluppare visualizzazioni da una libreria centralizzata di informazioni previamente creata, per garantire un uso efficiente dei dati. L’architettura moderna consente nuove funzionalità di governance e gestibilità – incluse l’allocazione delle licenze e il monitoraggio dell’utilizzo della piattaforma – il tutto all’interno di un’interfaccia di facile utilizzo che permette di risparmiare tempo e semplificare la risoluzione dei problemi. Inoltre, la nuova piattaforma consente all’IT di implementare requisiti di sicurezza di livello enterprise con un sistema flessibile di regole, offrendo un controllo capillare tramite accertamenti continui e monitoraggio degli accessi.

Inoltre, Qlik Sense supporta un valido sistema d’integrazione per combinare fonti multiple di dati e fornire analisi senza soluzione di continuità, inclusi calcoli, esplorazioni associative e funzioni di ricerca. Le interfacce di programmazione (API) aperte e potenti offrono agli sviluppatori la possibilità di incorporare Qlik Sense in pagine web e applicazioni personalizzate e di estendere le funzionalità di base per andare incontro alle esigenze del cliente.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook