Al Forum Meccatronica di Parma “Progettiamo insieme l’industria smart del futuro” c’è stato l’intervento di Bosch Rexroth Italia, dal titolo “Future-driven: sistemi aperti e App-Technology come base per la costruzione di ecosistemi future-proof”.

 

In qualità di uno dei più importanti fornitori di soluzioni meccatroniche operanti sul mercato, Bosch Rexroth ha condiviso la propria visione per supportare il rilancio del sistema economico-produttivo, puntando su modelli sicuri di produzione flessibili, sulla digitalizzazione e sulla sostenibilità ambientale. Bosch Rexroth ha portato una delle soluzioni più innovative: il ctrlX CORE, la piattaforma di comando continua, flessibile e aperta, dotata di un’architettura di comando uniforme e indipendente dall’hardware basata su Linux, ideata per la fabbrica per il futuro.

In occasione dell’incontro, Angelo Miele, Application Engineer di Bosch Rexroth Italia, ha dichiarato:

“In un momento di innovazione tecnologica come questo, i produttori devono rispondere alle esigenze del mercato in modo sempre più flessibile e rapido, apportando modifiche al sistema produttivo in tempi brevi. Ad oggi, i dati raccolti durante questi processi vengono spesso archiviati in sistemi separati e non sempre compatibili, rendendo necessario un complesso intervento manuale. In questo contesto, Bosch Rexroth crea soluzioni sempre più adattabili e aperte alle diverse necessità del cliente. Grazie al ctrlX CORE si sostituisce il tradizionale modello di controllo con una logica ad app, che consente la rapida integrazione di differenti funzionalità in applicazioni PLC e Motion. Questo è solo un primo passo verso l’innovazione del futuro.”

Chiudi Popup
Seguici su Facebook