MOLTO BENE LA TAPPA BARESE DI SMAU BUSINESS

0

Smau Business Bari, l’evento realizzato in collaborazione con Confindustria Bari e Barletta – Andria, Trani e Confcommercio Bari, ha riscontrato una crescita del pubblico professionale del 20% circa. Sono oltre 2.500 le imprese e gli enti pugliesi che hanno varcato le soglie del Padiglione 9 di Fiera del Levante per assistere agli oltre 40 workshop in programma e incontrare le 80 imprese fornitrici di tecnologia, tra cui i primattori Cisco, Fastweb, IBM, Intesa Sanpaolo, Microsoft, SAP e Vodafone e imprese IT locali quali Cash System, Digiworks Computers, Logistic Solutions, Mac&Nil, NCS, Organizzazione Aprile, Security Architect, Sigma Sistemi e molti altri.

Smau Business Bari è stato inaugurato ieri alle ore 11.30 dal Presidente di Smau, Ferruccio Macola, dal Presidente della Fiera del LevanteCosimo Lacirignola, dall’Assessore all’Informatizzazione Tecnologica, Organizzazione e Gestione Risorse Umane della Provincia di Bari, Sergio Fanelli, dall’Assessore all’Innovazione del Comune di Bari Annabella de Gennaro, da Alessandro Ambrosi, Presidente di Confcommercio Bari e da Gianni Sebastiano Vice Presidente Sezione Terziario Innovativo e Comunicazione di Confindustria Bari e Barletta – Andria – Trani.

“Un ruolo fondamentale di questa edizione di Smau Business Bari è stato svolto dai business partner tecnologici locali dei player nazionali e internazionali – ha dichiarato Pierantonio Macola, Amministratore Delegato di Smau – a loro infatti è spettato il compito di affiancare l’imprenditore pugliese nell’adozione delle soluzioni più adatte per accrescere la propria competitività. Per il primo anno abbiamo voluto premiare, con il Premio Innovazione ICT Bari, le migliori esperienze di successo della Puglia, tra gli altri hanno ricevuto l’ambito riconoscimento il caso Casillo realizzato da Fincons Group, business partner di SAP, il caso Gruppo Paparella di Intesa Sanpaolo-Banco di Napoli, il caso Cooperativa Ariete di Infor. Le Pubbliche Amministrazioni locali si può dire poi che abbiamo giocato una partita vincente scommettendo sull’innovazione come leva per migliorare l’efficienza dei propri servizi nei confronti delle imprese e dei cittadini del territorio: parliamo dei vincitori delle categorie “PA e Sanità” e “Information Security” del Premio, rispettivamente il Comune di Bari e la Provincia di Bari, per non dimenticare le testimonianze significative portate dal Comune di Monopoli e dal Comune di San Gimignano – presentato da Cisco, – selezionati entrambi tra i finalisti.”

Molto apprezzata l’offerta formativa degli oltre 40 workshop in programma che hanno registrato oltre 3.000 partecipanti. Temi caldi di questa edizione sono stati il web marketing, i social media  e tutto ciò che concerne l’utlizzo nel business di facebook, viadeo, twitter, i blog, google adwords affrontati nell’ Arena Marketing Trends. “Il successo di questa iniziativa – afferma Barbara Bonaventura, esperta di marketing e relatrice dell’Arena – rappresenta molto bene l\’interesse da parte delle aziende pugliesi per strumenti di business pratici ed efficaci. Negli spazi aperti dell\’Arena esperti nazionali hanno parlato di facebook, motori di ricerca e social media. Le molte domande effettuate dai manager presenti rafforzano la nostra convinzione sulla dinamicità di questo territorio ricco di grandi potenzialità di crescita.“

Gremita anche la sala del Laboratorio Fatturazione Elettronica che nel corso della mattinata di oggi ha svelato agli oltre 80 partecipanti i segreti per adottare le soluzioni di archiviazione documentale e dematerializzazione dei documenti risparmiando sui costi legati al ciclo ordine-fattura-pagamento dell’azienda e salvaguardando l’ambiente. “Abbiamo colto l’obiettivo di discutere in modo concreto e costruttivo dei benefici e anche delle criticità legate all’adozione della fatturazione elettronica con un variegato gruppo di potenziali imprese utenti. Con molte di queste oggi è stato solo l’inizio di un lavoro insieme nei prossimi mesi in cui applicheremo i concetti visti nelle loro specifiche realtà aziendali.” ha dichiarato Alessandro Perego co-direttore degli Osservatori ICT e Management della School of Management del Politecnico di Milano.

Grande interesse anche per i prodotti e le soluzioni presentate agli stand dell’Area Innovazione per il Retail & GDO e per gli argomenti affrontati all’interno dei convegni in programma. “L’imprenditore pugliese ha compreso appieno che il futuro del settore commercio e servizi, ed in particolare dei settori arredo, abbigliamento, ristorazione e turismo e profumeria, passa dalla formazione e dall’innovazione tecnologica. In particolare quest’ultima gioca un ruolo fondamentale per aumentare i corrispettivi, migliorare la gestione dei negozi e degli esercizi pubblici e fidelizzare la clientela” ha dichiarato Marco Schianchi, Presidente di Comufficio

Infine, l’area Percorsi dell’Innovazione. Dall’idea al business – la vetrina dedicata a start up, spin off e incubatori scientifici locali realizzata con il patrocinio della Provincia di Bari e del Comune di Bari si è confermata un fondamentale trampolino di lancio per le 7 giovanissime realtà del territorio hanno presentato i propri progetti di business innovativi alla ricerca di possibili finanziatori tra il pubblico di imprenditori e manager della Fiera. “A Smau Bari 2010, prima tappa di quest’anno del circuito Smau Business Roadshow, ha commentato Emil Abirascid, giornalista esperto di innovazione – le start up presenti hanno saputo catalizzare l’attenzione delle imprese e dei finanziatori nei confronti di una innovazione reale: quella delle idee che diventano impresa. L’appuntamento con le start up baresi è a Smau Milano 2010: una vetrina nazionale per i loro progetti di successo”

Smau Business Roadshow 2010 continua il suo tour per l’Italia con la tappa di Roma (24-25 marzo), Padova (5-6 maggio), Bologna (9-10 giugno).

Ufficio Comunicazione Smau

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook