INTERVIENE IL PRESIDENTE DEL DISTRETTO AGRO-ENERGETICO VALLE DEI LATINI, GIUSEPPE SARDONE

0
“Auspico una rapida conclusione e definizione degli assetti regionali  – spiega Giuseppe Sardone – per poter finalmente passare alla fase operativa del Distretto agro-energetico “Valle dei Latini” (ex Valle del Sacco). Ad oggi, infatti, l\’Arsial, Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l\’Innovazione dell\’Agricoltura del Lazio, deve ancora indicare due nomi che andranno ad occupare i posti vacanti del CdA della società. Solo così si potrà cominciare ad operare in via definitiva alla soluzione delle varie problematiche che affliggono il territorio.
 
Nonostante lo stop dovuto al cambio di Amministrazione prima e all’attuale avvicendamento degli assessori – prosegue il presidente – il mio impegno per completare il prima possibile la fase di ascolto delle necessità e delle realtà imprenditoriali presenti sul territorio non si è mai interrotto. Continuo ad essere convinto che solo attraverso il confronto e il coinvolgimento di tutte le realtà locali interessate a partecipare all\’operazione di risanamento economico ambientale dell\’ex Valle del Sacco, si riuscirà a creare l\’humus necessario per realizzare i primi interventi.
 
Finora, oltre a confermare la fiducia della Camera di Commercio di Frosinone, già socia della Società di Gestione, sono riuscito a rinnovare l\’interesse della Provincia di Frosinone e dell\’Unione Industriali di Frosinone a partecipare attivamente al piano di risanamento che si sta elaborando. In particolare il vice presidente della Camera di Commercio di Frosinone Gianni Lisi, il vice presidente ed assessore all\’ambiente della Provincia di Frosinone Fabio de Angelis ed il Presidente della Confindustria locale Marcello Pigliaccelli hanno dimostrato una autentica ed costruttiva disponibilità a collaborare oltre ad una impeccabile correttezza dal punto di vista etico”.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook