X EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL CINEMA DI FOGGIA

0

Ha preso il via sabato 20 e domenica 21 novembre con due giorni di Festa.
Ospiti prestigiosi: Rubini, Ferrari, Haber e il concerto di Max Gazzè.

Martedì 16 Novembre, presso la Sala Giunta di Palazzo Dogana, ha avuto luogo la conferenza stampa di presentazione della X edizione del Festival del Cinema Indipendente di Foggia. All’incontro sono intervenuti il Presidente della Provincia di Foggia, Antonio Pepe, l’Assessore alla Cultura e alle Politiche scolastiche Billa Consiglio, il responsabile spettacoli ed eventi della Provincia di Foggia Mario De Vivo, il responsabile provinciale del Festival, Geppe Inserra, e il responsabile del comitato organizzatore, Fabio  Principe.

Un elemento fondamentale in questa decima edizione è stata la collaborazione tra gli enti pubblici e le diverse realtà foggiane impegnate nella valorizzazione della cultura. Questa decima edizione, infatti, è il frutto di un lavoro di squadra e di coordinamento non solo tra gli assessorati, ma anche tra le associazioni operanti sul territorio. L’evento organizzato dalla Provincia di Foggia e dall’assessorato alla Cultura e alle Politiche scolastiche, ha visto la collaborazione della Biblioteca Provinciale, della Regione Puglia e dell’Unione Europea, con il patrocinio dell’Apulia Film Commission.

La scelta della Fiera di Foggia come luogo di svolgimento della Festa del Cinema,  il 20 e il 21 novembre,  ha puntato al coinvolgimento dei giovani e delle famiglie attraverso molteplici iniziative finalizzate alla promozione di un concetto generico di cinema.

Il padiglione 71 trasformato in un set cinematografico dove una troupe professionale, con la complicità del pubblico,  ha realizzato un corto di cinque minuti da proiettare il 27 novembre durante la serata finale del Festival del Cinema Indipendente. Tutti coloro che hanno voluto imparare a realizzare una clip cinematografica indipendente, infatti, hanno potuto partecipare gratuitamente allo stage teorico-pratico ‘’Indipendence Games’’, oppure  hanno preso parte al  Corso di Trailer con  uno stage sul montaggio, la scelta e la diffusione di un trailer cinematografico professionale a cura di Cut& – Editing, senza dimenticare il concerto di Max Gazzè e della sua band.

Ancora di cinema si è parlato con Sergio Rubini, per la presentazione del libro-intervista curato da Fabio Prencipe e Anton Giulio Mancino.

Atteso anche l’intervento di Alessandro Haber, che ha tenuto un seminario aperto a  pubblico, organizzato da Pino Bruno,  direttore della Bottega dell’attore-Teatro Studio Dauno.

La collaborazione con Serena Petrucci, manager della Medusa Film, è stata particolarmente fruttuosa per la realizzazione di altri due eventi che hanno consentito ai più piccoli di dare libero sfogo alla creatività con le ‘’Animazioni Live Games di Narnia – Il viaggio del veliero’’, e le Winx che hanno coinvolto i bambini in un laboratorio creativo di disegno ed un workshop di moda.

Fondamentale la collaborazione dell’Accademia di Belle Arti di Foggia che ha visto la partecipazione del Prof. Renato Lori e dei suoi studenti nella realizzazione di scenografie ispirate a film emblematici del cinema italiano come C’era una volta il West, Non ci resta che piangere, L’intervista, e al cinema di Pier Paolo Pasolini  e Dario Argento.

Per l’occasione è stata allestita presso il padiglione 10 una sala cinema coperta della capienza di 150 posti dove hanno avuto spazio le produzioni cinematografiche del territorio e tre pellicole particolarmente significative: L’uomo fiammifero di Marco Chiarini, vincitore della IX edizione del Festival del Cinema Indipendente; Basilicata coast to coast di Rocco Papaleo, al quale ha fatto da appendice il concerto di Max Gazzè, e Amatemi di Renato De Maria, seguito dall’intervento dell’attrice Isabella Ferrari ospite della manifestazione.

La Festa  ha anticipato il vero e proprio festival, in programma dal 22 al 27 novembre nel centro storico della città presso L’altrocinema, che vede in concorso 9 lungometraggi tra i quali spiccano pellicole che hanno già ottenuto diversi riconoscimenti a livello internazionale. Il Festival del Cinema Indipendente si propone da sempre di diffondere la cultura cinematografica attraverso la valenza educativa e sociale della produzione indipendente di qualità e per tale ragione, in occasione del decennale del Festival, l’organizzazione ha inserito nel calendario degli appuntamenti con le scuole due incontri rivolti agli studenti: il primo venerdì 26 novembre con la proiezione del film di Giuseppe Ferrara ‘’Guido che sfidò le Brigate Rosse’’, durante il quale è previsto l’intervento del regista; il secondo, sabato 27 novembre, moderato dal giornalista Marcello Veneziani che illustrerà agli studenti i punti salienti de ‘’I Viceré’’ di Roberto Faenza.

Sarà possibile assistere anche ad una mostra di locandine cinematografiche, frutto della collaborazione con la Biblioteca Provinciale di Foggia.

Infine, grazie alla collaborazione con l’associazione universitaria Nea – Nuove Energie Attive, saranno distribuite a tutti gli studenti che vogliano beneficiarne le riduzioni per l’ingresso alle proiezioni del Festival del Cinema Indipendente presso.

Per ulteriori e dettagliate informazioni sulla decima edizione del Festival del Cinema Indipendente, sul calendario degli eventi e degli appuntamenti è possibile consultare il sito ufficiale all’indirizzo web www.festivaldelcinemaindipendente.it.

(Anna Grazia Chirolli)

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook