Al via indagine ABI su sistemi incentivanti

0

 Milano, «Siamo a una piccola svolta».Così il segretario generale della Fisac-Cgil, Giuliano Calcagni, in uncolloquio con Radiocor commenta l’esito dell’incontro odierno in Abi, che ha dato via libera all’istituzione di una commissione di indagine che valuterà le condizioni di lavoro negli istituti di credito e in particolare la coerenza dei sistemi incentivanti con il protocollo sulle pressioni commerciali. «Questa commissione ha potere inquirente rispetto ai sistemi incentivanti delle banche,può avocare a sé tutti i modelli incentivanti delle aziende di credito e verificarne la coerenza rispetto al protocollo su pressioni commerciali -spiega Calcagni – che le aziende di credito, molto gelose delle loro cose,siano obbligate a trasferire i loro sistemi incentivanti a una commissione che poi li userà per un’indagine pubblica mi sembra un elemento di grande civiltà sindacale». I lavori della commissione partiranno il 15 gennaio e la speranza dei sindacati è quella di poter avere i risultati entro fine giugno. Calcagni,in ogni caso, esprime «moderata soddisfazione» per l’esito dell’incontro in Abi, presidenti il presidente del Casl Salvatore Poloni e le segreterienazionali sei sindacati guidate dai segretari generali, «anche perché noi damesi sollecitavamo una presa di coscienza rispetto alle pressioni commercialiindebite effettuate sui colleghi». Entro 60 giorni, annuncia, si terrà anche«una verifica di carattere politico con il presidente Antonio Patuelli».

(IlSole 24 Ore Radiocor Plus) –

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook