QUANDO L’ASILO E’ GREEN

0

Un asilo nido “verde” dove i bambini crescono seguendo il ritmo della natura imparando e divertendosi. E’ l’esclusiva proposta educativa dell’asilo nido Il Pianeta dei bambini di Bareggio che ha trasformato i mille metri quadrati di giardino in un’oasi naturale, per insegnare a curare e rispettare l’ambiente fin da piccolissimi grazie ad attività mirate. «Abbiamo voluto sfruttare a fondo l’opportunità che il grande parco della scuola ci offriva – afferma Cristina Malvini, fondatrice del marchio Il Pianeta dei bambini -. Per questo abbiamo messo a punto un’offerta educativa mirata ed esclusiva per far conoscere ed apprezzare ai piccoli le bellezze della natura».

Per i bambini, abituati a vivere in città e spesso con poche occasioni di trascorrere del tempo all’aperto, il nido natura riserva ogni giorno delle sorprese nuove.

Afferma la titolare dell’asilo di Bareggio, Nunzia Onte: «Con l’arrivo della bella stagione trascorriamo gran parte della giornata all’aria aperta, giocando e proponendo attività didattiche adatte ai piccoli. L’obiettivo è sensibilizzare i bambini ai temi del rispetto e all’attenzione verso l’ambiente in cui viviamo. Abbiamo messo a punto attività divertenti e creative per rendere piacevole questa nuova esperienza; una parte del parco è attrezzata a orto ed inoltre piantiamo erbe profumate, frutta e verdura. I bambini, insieme alle educatrici e con il contributo dei nonni, vivono l’esperienza emozionante di veder spuntare e crescere le piantine di cui si prendono cura, e possono anche gustare il sapore della “loro” frutta e verdura».

Un altro appuntamento particolarmente gradito è la merenda tutta natura consumata sotto l’ombra degli alberi a base di frutta, yogurt e torte “della nonna”. Anche i laboratori proposti sono a tema eco-sostenibile e solidale. «I bambini sperimentano in tutta libertà giocando con materiali naturali e colorati ed utilizziamo anche materiali da riciclo che, grazie alla fantasia, diventano dei simpatici compagni di gioco. E’ prevista anche la realizzazione di pigotte con materiale di recupero il cui ricavato sarà utilizzato per l’adozione a distanza di un bimbo africano che diventerà un amico speciale di tutto il nido».

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook