L’enoturismo un’opportunità di sviluppo

0

È la Puglia una fra le dieci migliori destinazioni turistiche a livello mondiale secondo la rivistainternazionale Wine Enthusiast. La Puglia, unica regione d’Italia ad aver meritato il prestigioso riconoscimento, è pronta dunque ad accogliere turisti appassionati di enologia di tutto il mondo per svelare il fascino delle sue cantine, l’antica tradizione dei territori vitivinicoli, la qualità dei suoi prodotti.

Se ne parlerà domani a Bari, giovedì 7 febbraio, dalle ore 15 alle ore 19 nel Salone degli affreschi dell’Università “Aldo Moro” (piazza Umberto I), in occasione di un seminario dal titolo “Enoturismo e Puglia: opportunità e sviluppo”, che vedrà la partecipazione di illustri ospiti provenienti da tutta Italia.

Organizzato dal Movimento Turismo del Vino Puglia in collaborazione con l’assessorato alle Risorse Agroalimentari nell’ambito del progetto “Puglia Top Wine Destination”, il seminario si rivolge principalmente ai giovani che pensano a un futuro professionale nel campo dell’enoturismo e che potrebbero cogliere questa opportunità per confrontarsi con alcuni fra i massimi esperti nazionali dei diversi settori. Dal mondo della ricerca universitaria a quello del giornalismo, dal comparto della produzione a quello istituzionale, il seminario darà vita a un dibattito ricco di contenuti e di spunti di riflessione, sottolineando la straordinaria crescita che la Puglia ha conosciuto in questi ultimi anni proprio grazie alla sinergia fra gli imprenditori e le istituzioni locali.

Interverranno: il prof. Teodoro Miano, che porterà il saluto dell’Università degli Studi di Bari, Sebastiano de Corato, presidentedelConsorzioMovimentoTurismodel VinoPuglia, Monica Larner,responsabile per l’Italia della rivista Wine Enthusiast, Alessandro Regoli, direttore della testata giornalistica Winenews, Donatella Cinelli Colombini, fondatore del Movimento Turismo del Vino, Magda Antonioli Corigliano, docente del Master in Turismo dell’Università Bocconi di Milano, Antonio Seccia, docente di Economia Agroalimentare dell’Università degli Studi di Bari, Dario Stefàno, assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia. Moderatore sarà il giornalista Carlo Cambi, grande esperto di enogastronomia e anche noto volto televisivo grazie alla partecipazione alla trasmissione televisiva “La Prova del Cuoco” (Rai1).

Il dibattito si arricchirà anche grazie alle testimonianze degli operatori del settore, fra le quali quelle di Lea Iaia (Università del Salento) Vito Cecere (AIS Puglia), Enzo Scivetti (Onav Puglia), Antonello Del Vecchio (Slow Food Puglia) e Domenico Frizzale (Puglia in Masseria).

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook