Giovedì parte SMAU Napoli

0

Giovedì 12 dicembre prenderà il via la prima edizione di Smau Napoli, una due giorni  ricca di riconoscimenti dedicati a startup, ai laboratori e centri di ricerca presenti in fiera,  imprese e  pubbliche amministrazioni che, grazie alle tecnologie digitali hanno migliorato la propria attività e i servizi ai cittadini.

A sottolineare l’importanza di portare sul podio le eccellenze della Regione interviene Pierantonio Macola, Amministratore Delegato di Smau, che commenta:“ E’ proprio attraverso la valorizzazione dei casi di eccellenza che è possibile innescare un meccanismo virtuoso che porti altre Imprese e altre Pubbliche Amministrazioni ad un vero e proprio “cambiamento culturale” che vede l’innovazione al centro di un processo di rinnovamento del business e di miglioramento dei servizi al cittadino. Per questo alla prima edizione di  Smau Napoli saranno 5 i premi in programma che si svolgeranno nell’arco dei due giorni”.

Il programma inizia giovedì alle ore 10.30 con il Premio Innovazione ICT Campania e con il “Premio Cluster Best in Show”. Il Premio Innovazione Campania è realizzato in collaborazione con la School of Management del Politecnico di Milano si pone l’obiettivo di  valorizzare i migliori casi di successo di aziende italiane che hanno innovato con successo il proprio business attraverso le tecnologie digitali. Il Premio Cluster “Best in Show “ è invece dedicato ai più innovativi laboratori e centri d ricerca presenti in fiera.

La mattinata prevede un momento di apertura a cura di Pierantonio MacolaAmministratore Delegato SmauGuido Trombetti,Vice Presidente e Assessore Università – Ricerca scientifica della Regione Campania e di Maurizio MaddaloniPresidente della Camera di Commercio di Napoli. Successivamente si passerà alla Premiazione dei vincitori del Premio Cluster “Best in Show” a cura di Giuseppe RussoDirigente Dipartimento Ricerca e Istruzione Regione Campania e, a seguire, alla premiazione dei vincitori del Premio Innovazione ICT Campania a cura di Paolo Minucci BencivengaPresidente del Gruppo Piccola Industria, Unione Industriali Napoli e  Pietro RussoPresidente di Confcommercio Napoli.

Sono 16 i finalisti della prima edizione del Premio Innovazione ICT Campania e, tra questi, Comune di San Giuseppe Vesuviano (NA)Radio Kiss KissSkillmeTecnosoft ServiceAgritalia.comTorrefazione Carbonelli (NA)GH Italia (NA) per un progetto realizzato in collaborazione con Vodafone, Idir (NA) per un progetto realizzato in collaborazione con Vodafone, Maison Academia,Rod Shop Cardillo (CS)Fiart Mare (CS), Provincia di CasertaMj Car (NA), Comprassieme FinWin (NA),  Antica Gelateria Matteo (SA), ICCA spa (NA).

Nel pomeriggio di giovedì, alle ore 14.30, sarà la volta del Convegno “Le Smart Communities come motore di sviluppo del territori” e dei Premi Smart City e eGovernment: i campioni del riuso. Il convegno, realizzato in collaborazione con Anci sarà un momento di confronto volto a sottolineare la necessità di trovare un nuovo assetto, sostenibile anche dal punto di vista economico, che veda i Comuni protagonisti attivi nell’erogazione di servizi tradizionali ed innovativi ai cittadini e alle piccole e medie imprese, anche in logica Smart City e Smart Communities. Il convegno, dopo i saluti introduttivi di Pierantonio Macola,Amministratore Delegato Smau, vedrà la presentazione, nell’ambito di uno speed pitching, delle startup e dei centri di ricerca attivi in ambito Smart Communities, moderate da Emil Abirascid di Startupbusiness. Si proseguirà poi con gli interventi di Luigi GalloResponsabile Ricerca e Innovazione Invitalia, Antonella GaldiResponsabile Innovazione di AnciPasquale Granata,Direttore di Anci Campania.

Al termine si passerà alla consegna del Premio Smart City a cura di Giuliano Faini dell’ Osservatorio Smau – School of Management del Politecnico di Milano ai progetti più innovativi della Regione in chiave Smart City e, successivamente allaconsegna del Premio “eGovernment: i Campioni del Riuso” a cura di Michele Benedetti dell’Osservatorio e-Government School of Management del Politecnico di Milano.

Sono 9 i finalisti del Premio Smart City: Napoliservizi, per un progetto realizzato in collaborazione con Vodafone, Asia Benevento, per un progetto realizzato in collaborazione con Vodafone, Comune di Acerra, L’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno, ilComune di S. Antonio Abate, il Comune di Torre Orsaia, il Comune di Caserta, Comune di Battipaglia, FareSpazio (NA) e il progetto ITour.

invece i finalisti del Premio e-GovernmentComune di Angri, Comune di Bellizzi, Provincia di Napoli, Comune di Salerno e Regione Sardegna.

Per il programma dell’evento clicca qui

La seconda giornata di Smau si conclude alle ore 14.30 con la consegna del Premio Lamarck Giovani Confindustria – SMAU, realizzato in collaborazione con Italia StartupStartupbusiness e i Giovani Imprenditori dell’Unione Industriali Napoli, dedicato alle più promettenti start up presenti in fiera. Il riconoscimento prende nome dal naturalista che presentò per primo una teoria evoluzionista secondo cui gli organismi viventi si modificherebbero gradualmente nel tempo adattandosi all’ambiente. Il Premio, dopo i saluti introduttivi di Pierantonio MacolaAmministratore Delegato Smau e di Vincenzo CaputoPresidente Gruppo Giovani Imprenditori Unione Industriali Napoli vedrà un momento di presentazione di una selezione di 20 startup che, moderate da Emil Abirascid di Startupbusiness, dovranno raccontare in 90 secondi al pubblico presente la propria idea di business. 

Successivamente si passerà alla premiazione delle tre startup più innovative a cura di Fabrizio CobisDirettore PON-REC MIUR.

Sono 15 le startup finaliste del Premio: Intertwine, Apptripper, Deskero, Prisma Energy, Bluesodlab, Aritos Y Mas, Geofunction, Nm2, Cambiomerci.com, Biologicamente, Cleanap, Terrnet, Progetto Ci.Ro, Hivejobs.

Per il programma dell’evento clicca qui

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook