ASSURDE MENZOGNE E SCIACALLAGGIO POLITICO

0
\"\"In relazione agli attacchi a mezzo stampa avvenuti nel corso della scorsa settimana e ancora in corso da parte dell\’Associazione Sacco & Vanzetti, corre l’obbligo, da parte di questa Amministrazione Comunale, precisare che la firma del Patto d’Amicizia e di Gemellaggio tra i Comuni di Torremaggiore (FG) e Villafalletto (CN) , rappresenta un evento politico istituzionale di rilevanza civile, che parte dalla memoria della vicenda dei due emigrati italiani Nicola Sacco di Torremaggiore e Bartolomeo Vanzetti di Villafalletto e si proietta agli scambi culturali, sociali , economici per la valorizzazione dei rispettivi territori comunali.
La pretestuosa polemica paesana rischia di inficiare tutto questo processo positivo e civile messo in moto .
Si contesta l’affermazione di presunta esclusione dell’Associazione Sacco e Vanzetti dalla partecipazione alle azioni di Gemellaggio: tutte le Associazioni territoriali rappresentative del tessuto civile del Paese senza alcuna preclusione e atto d’intolleranza sono state invitate a presenziare alla cerimonia di accoglienza della Delegazione del Comune di Villafalletto, venerdì 20 marzo. La stessa cosa dicasi della Sig.ra Fernanda Sacco, nipote di Ferdinando Sacco, regolarmente invitata con lettera scritta a firma del Sindaco a partecipare alle manifestazioni istituzionali promosse dal Comune, nella consapevolezza della testimonianza che Ella rappresenta.
Si è, inoltre, spiacenti constatare che oltre a strumentalizzare la manifestazione a livello politico si è giunti ad un esplicito e ingiustificato attacco contro la persona del Sindaco Alcide di Pumpo.
Premesso che da anni le Amministrazioni di Torremaggiore e Villafalletto hanno mantenuto e rafforzato i contatti, negli incontri in occasione delle varie celebrazioni in ricordo dei propri concittadini Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, il cui caso di ingiustizia nel contesto storico e politico dell’Italia e dell’America di inizio XX secolo, ha mobilitato intere generazioni sia al fine della revisione del processo che dell’affermazione dei valori di accoglienza e tolleranza, integrazione e rispetto dei diritti umani e civili e contro la pena di morte, in ispecie , l’Amministrazione Di Pumpo, come da proprio programma politico, ha favorito le produzioni di vari cortometraggi intesi alla diffusione della conoscenza della vicenda Sacco e Vanzetti : il Documentario di Carla Brezzo e di Peter Miller, la produzione teatrale a cura della Compagnia Cerchio di Gesso /Oda Teatro di Foggia, “Sacco e Vanzetti, Loro margrado”, in collaborazione con la Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo e la Provincia di Foggia. Atti finali di un lavoro di incontri, occasioni di scambio, convegni, spettacolo musicale con I Foce Carmosina, ripetute proiezioni del film di Giuliano Montaldo. Manifestazioni che hanno messo la Città di Torremaggiore al centro dell’attenzione pubblica locale e nazionale per l’estensione della partecipazione dell’Associazionismo civile di impegno contro la pena di morte e l’affermazione dei diritti umani, di tolleranza e giustizia.
Il patto di Gemellaggio che i Comuni di Torremaggiore e di Villafalletto hanno sottoscritto il 21 marzo 2009, va oltre i momenti culturali e politici descritti per affermarsi quale atto istituzionaleconclusivo deliberato dai rispettivi Consigli Comunali e preparato, nella Città di Torremaggiore, dal Comitato per il Gemellaggio, all’uopo istituito, rappresentante i gruppi consiliari.
I due Comuni sottoscrittori, partendo dalla memoria storica e dai legami con il proprio passato intendono alimentare la socialità del sapere e tramandare i valori positivi e aggiungere un ulteriore tassello all’amicizia tra le due popolazioni che, sebbene distanti geograficamente, coltivano le proprie radici e tramandano il prezioso bagaglio di valori alle nuove generazioni, guardando al domani senza dimenticarsi del passato.
Il gemellaggio si propone prioritariamente di contribuire alla crescita sociale e culturale delle due comunità con approfondimenti e studi finalizzati a rafforzare il rapporto tra la realtà economica e culturale del Sud e quella del Nord; sostenere la necessità di far conoscere l’identità dei centri e di valorizzare il patrimonio culturale e paesaggistico dei territori di appartenenza, allo scopo di promuovere tutto ciò che ha contribuito alla storia, alla cultura e all’arte dei due Paesi, rispondendo, al contempo alla domanda di conoscenza e di tutela delle tradizioni e dei contesti urbani e territoriali a cui essi sono legati; di individuare nel fitto scambio culturale, turistico, nonché economico le fondamenta per lo sviluppo delle relazioni, al fine di poter affermare sentimenti di pace, di libertà e di fraternità di tutti i cittadini e in particolare dei giovani delle generazioni presenti e dell’avvenire.
Le gratuite affermazioni dei sigg. Fernanda Sacco e Matteo Marolla sono assurde menzogne, frutto di sciacallaggio politico che non meritano di essere commentate.
Alcide DI PUMPO
Sindaco Città di Torremaggiore

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook