Territorio ed enogastronomia nei seminari di inglese per gli operatori turistici

0

FullSizeRenderLe produzioni del territorio e le ricette tipiche, il mondo del vino, ma anche le nozioni pratiche che vanno dalla gestione del cliente alle informazioni sugli itinerari turistici: partiranno il prossimo lunedì 2 febbraio i seminari informativi in lingua inglese organizzati dal GAL Terre del Primitivo. Si tratta di un ciclo di incontri, totalmente gratuiti, destinati agli operatori turistici per accrescerne le competenze e riqualificare l’offerta del territorio, finanziati con la misura 331, Azione 2 (Informazione) del PSR Puglia 2007-2013.

I seminari si terranno ogni lunedì e giovedì, dalle 17.30 alle 19.30 nella sede del GAL Terre del Primitivo in Via Ludovico Omodei 28 a Manduria, e focalizzeranno l’attenzione sulla gestione pratica del cliente: dall’accoglienza, ai suggerimenti per la fruizione del territorio con le sue molteplici risorse. Sono due i docenti selezionati, che forniranno nozioni di base per la conversazione in lingua, ma anche strumenti adeguati di comunicazione in inglese che gli operatori potranno utilizzare nella loro quotidianità. I seminari sono stati affidati al dott. Francesco Palmisano e alla professoressa Annalisa Scarafile che vantano competenze e conoscenze specifiche su questi temi. Palmisano è imprenditore del settore turistico, docente e formatore, esperto di marketing territoriale, tra l’altro Presidente Provinciale Federalberghi Cofcommercio di Taranto e Presidente EBT Regione Puglia (Ente bilaterale per il turismo). Scarafile è docente di inglese e spagnolo e vanta una notevole conoscenza del territorio in termini culturali, artistici e architettonici. Ha esperienza nella corrispondenza con l’estero, in particolare come interprete e traduttrice. Con i contenuti delle lezioni saranno realizzate delle pubblicazioni che gli operatori potranno avere a disposizione, una sorta di piccolo manuale pronto all’uso.

Decine le richieste di partecipazione all’iniziativa pervenute nei giorni scorsi agli organizzatori da parte di titolari, dipendenti e collaboratori delle varie realtà operanti negli 11 Comuni del GAL Terre del Primitivo che abbracciano i territori di Taranto e Brindisi. L’idea di base è informare e approfondire le conoscenze dei beneficiari e dei potenziali beneficiari delle misure 3.1.1 “Diversificazione in attività non agricole”, 3.1.3 “Incentivazione delle attività turistiche” e 3.2.3 “Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale”, nonché degli aderenti alla Carta dei Servizi di Qualità.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook