Questa mattina parte SMAU Napoli

0

Parte questa mattina la prima tappa di Smau Campania che si tiene oggi e domani presso il padiglione 6 della Mostra d’Oltremare e presenterà agli oltre 3.000 imprenditori e manager attesi le ultime novità tecnologiche per le imprese e le pubbliche amministrazioni, proposte dai più importanti fornitori di tecnologie digitali come Aruba, Fujitsu, Microsoft, Sap, Vodafone, presenti insieme alla propria rete di fiduciari e partner sul territorio. Accanto a tali novità, l’Area Campania Next, realizzata in collaborazione con Regione Campania, ospiterà le innovazioni presentate da oltre 25 centri di ricerca e acceleratori d’innovazione, 15 startup e i principali distretti e aggregati (laboratori pubblico-privati) della Regione.

Saranno complessivamente 90 le realtà in mostra presenti nell’area espositiva che farà da cornice ad un calendario di 50 workshop che si svolgeranno in Arene dislocate, nel cuore del padiglione, sui principali temi legati al mondo delle tecnologie e dell’innovazione a cura delle principali scuole di formazione manageriale come Sda Bocconi School of Management e School of Management del Politecnico di Milano, delle Università della Regione come l’Università degli Studi di Salerno e di Associazioni di categoria come Ferpi, Assintel, Aism, ecc..

Pierantonio Macola, Amministratore Delegato di Smau, spiega il perché della prima volta di uno SMAU in Campania: “Sono sei anni che Smau percorre l’Italia osservando i territori a più alto tasso di imprenditorialità in Italia e mai come in Campania abbiamo trovato una ricchezza di idee ma anche di prodotti con un così alto tasso di innovatività, unicità e creatività. Per realizzare questa tappa abbiamo incontrato tutti quegli attori che rappresentano le punte di diamante del sistema della ricerca della Campania scoprendo innovazioni dal potenziale grandissimo, in grado di rivoluzionare settori come l’aerospazio, le costruzioni sostenibili e l’edilizia, l’energia, i trasporti e la logistica, la biologia e le scienze della salute e molto altro.

Il compito di Smau Campania sarà quello di mettere in luce le singole imprese della filiera per farle incontrare con i nostri imprenditori e manager in visita, affinché dall’incontro nascano nuove collaborazioni per portare innovazioni importanti non solo nel settore per la quale sono nate, ma diffonderle in altri ambiti e, successivamente, in altri territori, secondo una logica di intersettorialità e interregionalità.Sono convinto infatti che dall’incontro tra ricerca e industria può avvenire quel cambiamento culturale che vede l’innovazione come l’elemento imprescindibile di una crescita della competitività delle nostre imprese”.

“La tappa di Napoli per queste realtà sarà l’inizio di un percorso di matching  che si svilupperà lungo le prossime tappe di SMAU in giro per l’Italia. – prosegue Macola–  Le realtà della Regione presenti a Smau Napoli entreranno in contatto con le imprese della Lombardia attraverso QUESTIO, il portale della Regione dedicato all’incrocio dell’offerta con la domanda proveniente dal mondo industriale.  Insomma la ricerca “made” in Campania viene così promossa in Regione Lombardia. Un ulteriore obiettivo è la preparazione alla partecipazione per l’EXPO 2015, dove la selezione del meglio della ricerca e dell’innovazione avrà un’area a lei dedicata.”

Smau Campania accenderà i riflettori anche sui campioni d’innovazione della Regione attraverso cinque premi in programmanell’arco dei due giorni: si inizia giovedì 12 dicembre, in occasione dell’apertura di Smau Napoli, alle ore 10.30 con il Premio Innovazione ICT Campania realizzato con la School of Management del Politecnico di Milano e volto a premiare le imprese e le pubbliche amministrazioni che hanno sviluppato progetti vincenti di adozione delle tecnologie digitali e il “Premio Cluster Best in Show”: il riconoscimento dedicato ai più innovativi laboratori e centri di ricerca presenti in fiera.

Il programma continua alle 14.30 con il Premio Smart City e il Premio eGovernment: i Campioni del Riuso, realizzati con Anci e dedicati rispettivamente alle realtà che hanno realizzato progetti di sviluppo delle città intelligenti, il primo, e ai migliori progetti di eGovernment destinati al riuso il secondo.

La giornata di venerdì 13 dicembre porterà sul podio le startup più innovative, nell’ambito del Premio Lamarck, in programma alle 14.30 e realizzato dai Giovani Imprenditori dell’Unione Industriale di Napoli, in collaborazione con Startupbusiness Italia Startup. Il premio, che prende il nome dal naturalista Jean Baptiste Lamarck, sarà un riconoscimento dedicato alle migliori idee di business provenienti dalle startup presenti in fiera, che possono trovare applicazione pratica in aziende già strutturate. Le startup, prima dell’evento di premiazione avranno il compito di raccontare la propria idea di business in soli 90 secondi per conquistare imprenditori e manager in sala.

Sempre venerdì, alle 9.30 si terrà l’evento annuale di Regione Campania dal titolo la “Campania della Ricerca, dello sviluppo tecnologico e dell’Innovazione “ volto a presentare le attività del Por Fesr Campania Fesr 2007/2013. L’evento sarà l’occasione per discutere del sistema campano della Ricerca, dello sviluppo tecnologico e dell’innovazione. A introdurre i lavori  è previsto l’intervento del presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro.

Nel programma di contenuti formativi, spicca il calendario dell’Arena Smart Community che ospiterà un programma di workshop realizzati in collaborazione con i giornalisti di scienza di Radio 24 in cui verranno messe a confronto le progettualità di differenti attori (Comuni, laboratori di ricerca, distretti e imprese) in ambito agroalimentare, smart community, turismo, social innovation e molto altro, analizzandone i successi e le problematiche affrontate, affinché si realizzino modelli di sviluppo sostenibile replicabili in altri contesti e territori, inoltre un Village Anci Campania ospiterà i comuni di Caserta e di Angri che presenteranno i propri progetti di sviluppo del proprio territorio in chiave Smart City.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook