Milano – Il gruppo Air France-KLM e Mermec hanno firmato un accordo che consentirà alla multinazionale high-tech del settore ferroviario di effettuare delle scelte più responsabili per i suoi viaggi di lavoro.

Sostenendo il programma “Corporate Biofuel” di Air France-KLM, che prevede la transizione dall’uso di combustibili fossili convenzionali al SAF (Sustainable Aviation Fuel), MERMEC potrà ridurre l’impatto sull’ambiente dei viaggi aerei del suo personale di almeno il 75%, rafforzando ulteriormente l’impegno e le iniziative intraprese nel quadro degli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e di Global Compact, di cui la sia Air France–KLM che Mermec fanno parte.

“La produzione di carburanti sostenibili per l’aviazione è, assieme al continuo rinnovo della flotta, di fondamentale importanza per raggiungere gli obiettivi di riduzione di CO₂ nel nostro settore. Ultimamente abbiamo aggiunto due nuove tappe lungo questo percorso: la consegna ad Air France del primo dei 60 Airbus A220, un aereo di nuova generazione in grado di ridurre del 20% le emissioni di CO₂, e l’accordo con Mermec. Grazie a questo accordo saremo in grado di raggiungere i nostri obiettivi molto più rapidamente, stimolando la disponibilità di carburante per aviazione sostenibile su larga scala rendendone il prezzo più competitivo rispetto ai combustibili fossili “, ha affermato Fabio Andaloro, Direttore Vendite Air France-KLM Italia.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook