DESERTEC: UNICREDIT SPA PRIMA BANCA ITALIANA AZIONISTA DELL’INIZIATIVA INDUSTRIALE DII

0

Milano/Monaco di Baviera – UniCredit è il primo istituto finanziario italiano a prendere parte a Dii come azionista, una joint venture del settore privato, unica nel suo genere, lanciata col nome di “Desertec Industrial Initiative” nel luglio 2009.

Dii si propone di creare la struttura per la generazione di energia sostenibile e rispettosa del clima sfruttando il sole e i venti nei deserti mediorientali e del Nordafrica e di predisporre l’integrazione con il mercato energetico europeo. Quale obiettivo di lungo termine ci si propone sia di soddisfare una parte consistente dei fabbisogni energetici dei paesi situati in Medio Oriente e Nordafrica, che di far fronte fino al 15% della domanda di elettricità dell’Europa entro il 2050.

“Abbiamo deciso di diventare azionisti di Dii e ciò rappresenta un ulteriore passo nell’ambito della nostra strategia complessiva volta alla sostenibilità, dando il nostro contributo alla lotta contro il cambiamento climatico”, ha affermato il sig. Vittorio Ogliengo, Head of Global Financing and Advisory. UniCredit è fermamente impegnata a ridurre le proprie emissioni interne di gas serra e a fornire alla propria clientela delle soluzioni adeguate dal punto di vista finanziario per lo sviluppo dell’economia verde. Siamo fortemente convinti che la vision di Desertec sia un elemento chiave per il passaggio a un’economia a bassa emissione di carbonio e per una crescita sostenibile nel XXI secolo e siamo molto lieti di far parte di Dii”.

Paul van Son, CEO di Dii: “Siamo davvero orgogliosi che UniCredit si unisca alla nostra iniziativa industriale. Il nostro obiettivo è la creazione di una partnership per le energie rinnovabili nella regione del Mediterraneo. Ciò implicherà degli investimenti, lo sviluppo di nuove industrie nei paesi mediorientali e del Nordafrica, la creazione di nuovi posti di lavoro e il trasferimento di conoscenze e know-how. Il sostegno sempre maggiore di istituti finanziari di primo piano come UniCredit dimostra che anche lo sviluppo di energie rinnovabili su larga scala viene considerato un’opportunità di business attraente e promettente”.

UniCredit , unico azionista bancario italiano, è parte attiva nel portare avanti il progetto.

Davide Mereghetti, Massimo Pecorari e Simone Marcucci rappresentano UniCredit nell’assemblea degli azionisti di Dii.

UniCredit

UniCredit è uno dei principali gruppi finanziari Europei con una forte presenza in 22 paesi e una rete internazionale complessiva distribuita in circa 50 mercati, con 9.600 sportelli e oltre 161.000 dipendenti al 30 settembre 2010.

UniCredit opera attraverso la più estesa rete di banche nell’area dell’ Europa centro-orientale con quasi 3.900 filiali e sportelli.

Il Gruppo è attivo nei seguenti paesi: Austria, Azerbaijan, Bosnia-Herzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Germania, Italia, Kazakistan, Kirghistan, Lettonia, Lituania, Polonia, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Turchia, Ucraina e Ungheria.

Dii (www.dii-eumena.com)

Dii è il consorzio industriale fondato nel 2009 allo scopo di mettere in campo la vision Desertec. È attualmente sostenuto da più di 50 istituti internazionali, che ne sono azionisti o partner associati. Gli obiettivi chiave di Dii sono

• analisi e sviluppo di una struttura tecnica, economica, politica e normativa per investimenti fattibili nel settore dell’energia rinnovabile e delle reti interconnesse,

• avvio di 2-3 progetti di riferimento per dimostrare la fattibilità complessiva della vision Desertec,

• sviluppo di un piano per l’immissione sul mercato nel lungo termine fino al 2050, fornendo una guidance per investimenti e finanziamenti.

Azionisti di Dii:

ABB | Abengoa Solar | Cevital | DESERTEC Foundation | Deutsche Bank | Enel Green Power | E.ON

Flagsol | HSH Nordbank | Munich Re | M+W Group | NAREVA Holding | Red Eléctrica de España |

RWE | Saint-Gobain Solar | SCHOTT Solar | Siemens | Terna (Italia) | UniCredit

Partner associati di Dii:

3M | AGC | Audi | BASF | BearingPoint | Bilfinger Berger | Bosch Rexroth | Commerzbank | Concentrix

Solar | Conergy | Deloitte | Dow Corning | Evonik Industries | FCC Energía | First Solar | FLABEG

Fraunhofer Gesellschaft | GL GARRAD HASSAN | HSBC | IBM | ILF Consulting Engineers | Italgen |

KAEFER Lahmeyer International | Maurisolaire | Max-Planck-Gesellschaft | Morgan Stanley | NUR

ENERGIE | OMV Schoeller Renewables | SMA Solar Technology | TERNA ENERGY (Grecia) | TÜV

SÜD

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook