A Gallipoli “un giorno con la regina”

0

ungiornoconlareginaIl novembre si colora di dorata dolcezza e dei buoni sapori della natura. Appuntamento martedì 11 novembre a Gallipoli nella “Galleria dei due mari” con “Un giorno con la Regina”, ovvero un evento dedicato alle api e al loro straordinario “dono”: il miele.

Si comincia di buon mattino, dalle 9 alle 13, con “Il laboratorio del gusto”: lezione apistica con dimostrazioni pratiche e degustazioni guidate, tutte ovviamente a base di miele. Si prosegue dalle 16 alle 17.30 con “Il miele nel piatto”, concorso culinario “Mani in miele”. Infine, dalle 18.30 alle 20, il workshop “L’apicultura pugliese, tra reddito e tutela del paesaggio”. Dopo i saluti del sindaco Francesco Errico, del presidente di Coldiretti Lecce, Pantaleo Piccinno e del presidente Arap, Daniele Greco, interverranno Giampiero Marotta, direttore di Coldiretti Lecce, Fabrizio Nardoni, assessore regionale all’Agricoltura, Maria Lucia Piana, Ricerca & consulenza srl, Fabio Silvestri, tecnico apistico.

L’iniziativa è organizzata da Coldiretti Lecce e Posidonia Ugento, con il supporto di Arap (Associazione Regionale Apicoltori Pugliesi), Regione Puglia (Area Politiche per lo Sviluppo Rurale), Camera di Commercio di Lecce, Olea, Istituto comprensivo terzo Polo e dell’Associazione “Viandanti e sapori”.

“La Coldiretti di Lecce è da anni impegnata, insieme al Centro di Educazione Ambientale “Posidonia” di Ugento, nella realizzazione di attività finalizzate alla promozione delle produzioni agricole locali ed alla valorizzazione della cultura agroalimentare del territorio – commenta il direttore Giampiero MarottaIl simposio “Un giorno con la regina”, realizzato in collaborazione con l’Associazione “Viandanti dei Sapori” vuole essere una giornata dedicata al prodotto miele, alle sue peculiarità nutrizionali e salutistiche, nonché all’importante ruolo ecologico rivestito dalle api. Nell’Italia, culla della biodiversità, i “mieli italiani” rappresentano una tradizione produttiva che trova le sue origini nella qualità ambientale di un territorio così vasto e diverso, ricchissimo di flora e vegetazione mediterranea”.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook