Facebook aggiorna il Newsfeed: “Per le aziende necessario rivedere il piano editoriale”

0

Lo scorso 11 gennaio Facebook ha comunicato che il nuovo News Feed incentiverà la connessione tra le persone mentre penalizzerà la visibilità di contenuti organici pubblicati da brand e media che non stimolano la conversione sociale. Una scelta che costringe le aziende a rivedere piano editoriale e budget di advertising.

pianoeditoriale_960_720Una nuova evoluzione dell’ EdgeRank, cioè l’algoritmo che seleziona i contenuti visualizzati nel Newsfeed da ogni utente, che già più di un anno fa aveva rilevato un importante aggiornamento: mentre prima le Pagine Brand potevano guadagnare visibilità organica (ovvero gratuita) all’interno della piattaforma intensificando la pubblicazione di contenuti, da tempo le logiche erano cambiate e i contenuti pubblicati dalle pagine aziendali dovevano essere “spinti” tramite Facebook Ads per poter raggiungere la propria target audience.

“Le Facebook Ads sono lo strumento pubblicitario interno alla piattaforma di Facebook, e rappresentano oggi un sistema potentissimo in grado di segmentare il pubblico e posizionare inserzioni a costi decisamente bassi” dice Delia Caraci, consulente di web marketing.

Cosa cambierà con questo aggiornamento di Facebook?

Facebook premierà i post di amici e parenti, e anche i contenuti organici delle aziende in grado di stimolare la connessione tra utenti. Le aziende dovranno quindi modificare il proprio piano editoriale” continua Delia Caraci “concentrandosi sulla creazione di contenuti che stimolino la conversazione sociale e, allo stesso tempo, sviluppando un’attività di advertising mirata”.

Non resta che correre ai ripari.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook