E LA NUVOLA DIVENTA PERSONALE

0

Buffalo Technology, leader mondiale nellaprogettazione, sviluppo e produzione di soluzioni storage e per reti wireless, presentaa SMAU 2011 (fieramilanocity, 19-21 ottobre 2011) l’innovativa CloudStation powered by Pogoplug.

Protagonista da anni delmercato dei NAS consumer, Buffalo ha deciso di spingersi oltre e realizzare unasoluzione per l’archiviazione e la condivisione dei dati che fosse davvero allaportata del grande pubblico, che notoriamente non ama scontrarsi con itecnicismi del TCP/IP e il complicato mondo del file sharing.

Con CloudStation Buffalo ha realizzato una soluzione che, grazie anche alla tecnologia Pogoplug, mette adisposizione del grande pubblico tutte le funzionalità di un sofisticato NASsenza necessitare di alcuna complicata procedura di installazione. In meno diun minuto, infatti, l’unità è in grado di passare dalla scatola in cui èconfezionata alla piena operatività, consentendo l’archiviazione e lacondivisione attraverso Internet di foto, video, brani musicali e, più ingenerale, ogni tipologia di documento. L’immissione del proprio indirizzo e-maile la scelta di una password sono le uniche cose di cui l’utente si devepreoccupare per rendere la CloudStation pienamente operativa.

Ideale in ambitodomestico, poiché consente di archiviare in modo sicuro sui suoi capienti harddisk le foto di famiglia, i video e la musica preferita, la CloudStation metteanche a disposizione la praticità di un client BitTorrent, che consente di scaricaredirettamente sul dispositivo i file da Internet a computer spento, un serverDLNA certificato per lo streaming dei contenuti multimediali, nonché la pienacompatibilità con Apple Time Machine, che permette di effettuare suldispositivo anche i backup dei computer della mela morsicata.

Grande attenzione èstata dedicata alla condivisione delle foto e allo streaming dei video e dellamusica verso i dispositivi portatili, che attraverso specifiche applicazioniper iPhone, iPad e per il mondo Android, avviene senza incertezze e sbavature, oltreche all’insegna della massima semplicità e fruibilità. Con le nuoveCloudStation, infatti, sarà come avere collegato al proprio dispositivo portatileun disco esterno, in grado di offrire tutto lo spazio di archiviazione che si èsempre desiderato.

Particolarmente degnidi nota sono anche i viewer per i PDF e quelli relativi alla suite MicrosoftOffice, che consentono la visualizzazione di documenti Word, Excel e PowerPointsenza la necessità di alcun software aggiuntivo, il supporto HTML 5 e la possibilitàdi effettuare lo streaming di musica, video e foto verso le console di gioco Xbox360 e PS3.

I primi dispositivi dellafamiglia CloudStation disponibili in Italia saranno quelli della serie Duo ePro Duo nei tagli da 2 e 4 TB, due soluzioni che alla tradizionale affidabilitàBuffalo, aggiungono la possibilità di avere i propri dati memorizzatispecularmente su due dischi configurati in RAID 1.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook