#SMAU premia i comuni più sostenibili, a #Roma il premio Smart City

0

La quarta edizione di Smau Business Roma presenterà per la prima volta nella capitale il Premio Smart City che, mercoledì 20 marzo alle ore 12 – presso la sala 1 del padiglione 3 della Nuova Fiera di Roma – accenderà i riflettori sulle esperienze virtuose di imprese e comuni che hanno sviluppato progetti legati allo sviluppo delle città intelligenti. Il premio si inserisce all’interno dell’iniziativa Smart City Roadshow, realizzata da Smau in collaborazione con Anci, che vede come main partner Vodafone e Poste Italiane e, in qualità di partner scientifico l’Osservatorio Internet of Things della School of Management Politecnico di Milano.

L’edizione romana del Premio Smart City ha raccolto nelle scorse settimane oltre 40 candidature sul sito di Smau e, tra queste, 13 hanno raggiunto la fase finale della selezione. Tra i progetti finalisti spicca anche Carta Roma, la carta prepagata ricaricabile rivolta ad 1 milione di residenti nel territorio capitolino, realizzata dall’Assessorato alle Politiche Sociali e dei Servizi alla Persona di Roma Capitale, in collaborazione con Poste Italiane, che offre, accanto ai tradizionali servizi finanziari, la possibilità di accedere ad una serie di sconti e vantaggi su un’ampia tipologia di acquisti di prodotti e servizi. Proprio per tale motivo, alla premiazione parteciperà come ospite il primo cittadino della Capitale, Gianni Alemanno.

Accanto a Roma Capitale, tra le altre candidature in finale, vi saranno i comuni dell’Aquila, di Firenze, Grosseto, Livorno, Prato e Terni. Tra le altre realtà presenti, Lazio Service, Roma Tpl, la Provincia di Roma, Aequa Roma, il Ministero degli Affari Esteri e il Ministero dell’Interno.

Il Premio Smart City sarà consegnato al termine di una tavola rotonda introdotta da Davide Bordoni, Assessore alle Attività Produttive di Roma Capitale Pierantonio Macola e Antonella Galdi, responsabile innovazione di Anci e moderata da Federico Pedrocchi, giornalista di Radio24. Il confronto vedrà protagonisti Paolo Testa, Direttore di Cittalia, Centro studi Anci, Alfredo Moroni, Assessore del Comune dell’Aquila, con delega alle Smart City, Dario Carrera, direttore di the Hub Roma.

“Attraverso il Premio Smart City – afferma Pierantonio Macola, Amministratore Delegato di Smau – vogliamo dare visibilità agli esempi di successo che, in un momento complesso come quello che stiamo vivendo, rappresentano un’iniezione di positività, la dimostrazione concreta che investimenti corretti e mirati possono portare alla realizzazione di progetti di successo. Smau e ANCI hanno selezionato quei comuni, province, enti locali e aziende che si sono impegnati per cambiare il volto del loro territorio, da una parte dando ai cittadini una migliore qualità delle vita, dall’altra aprendo nuove strade e opportunità per quelle imprese innovative in grado di cogliere le sfide legate al tema dello sviluppo di città intelligenti nei più svariati ambiti.”

Il calendario delle iniziative in tema Smart City prosegue all’interno dell’Arena Smart City/Cluster Tecnologici Nazionali attraverso un calendario di laboratori che vedrà protagonisti i maggiori esperti del tema, provenienti dal mondo accademico, delle istituzioni e dalle aziende del settore privato confrontarsi su temi quali i servizi smart per il turismo, la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e culturale, l’innovazione per l’agricoltura e la cultura dell’alimentazione, l’alfabetizzazione digitale e l’e-Government, la mobilità sostenibile e la sicurezza e molto altro ancora.

All’interno dell’area espositiva i visitatori potranno trovare numerosi servizi a supporto dei progetti Smart City proposti da grandi aziende come Vodafone che presenta in fiera le proprie soluzioni per le smart grid, gli ultimi strumenti per pianificare al meglio le infrastrutture ed i servizi di trasporto pubblico, per l’assistenza domiciliare ai pazienti, e tutti i servizi per la Pubblica Amministrazione e i cittadini volti a rispondere in modo innovativo alle esigenze di efficienza e di semplicità, e dalle startup, spin off, centri di ricerca e laboratori innovativi del Centro Italia presenti nell’area R2B Roadshow dedicata al mondo della Ricerca industriale, tra cui Alioth, una startup di Milano che presenta Infixit, un sistema domotico che fa dialogare la casa con la rete internet.
Il sistema si installa semplicemente sostituendo la vecchia placca luce con una placca evoluta, e si trasforma in un sistema di allarme, in un impianto di diffusione audio Wi-Fi, e/o in un telecomando universale per qualunque elettrodomestico, tutto connesso alla rete e gestibile con il proprio smartphone, Buzzoole, di Napoli, presenta una piattaforma che utilizza la tecnica di IEO (Infulence Engine Optimization) dove gli utenti possono migliorare la propria presenza online e diventare influenti nei temi e negli argomenti verso i quali sono esperti con l’obiettivo di poter utilizzare un metodo alternativo di pagamento per accedere a sconti, offerte speciali ed inviti ad eventi, Youppit è un’app gratuita, realizzata da una startup con sede a Roma, che aggrega le offerte di diversi gestori di coupon e fornisce informazioni sugli sconti attivi nelle vicinanze degli utenti, Kanito è il portale dedicato agli amanti dei cani che permette di adottare il proprio amico a quattro zampe selezionandolo tra le centinaia di schede presenti on line e di interagire con pensioni, centri di educazione, agility dog e toelette, oppure con altri utenti per scambiarsi consigli utili. Tra gli stand sono inoltre presenti l’azienda CPU Group e Csp Piemonte, organismo di ricerca piemontese attivo nel il monitoraggio ambientale, i big data, le reti digitali, la videosorveglianza e la video promozione.

 

Entra con noi a SMAU

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook