R2B torna con SMAU Bologna

0

r2bBOLOGNA – A poco più di un mese dalla seconda tappa del Roadshow 2016, R2B e Smau Bologna scaldano i motori per fare incontrare i protagonisti del mondo dell’innovazione, i migliori Partner del mondo digital, PMI e amministrazioni locali.

R2B |SMAU BOLOGNA, in programma il 9-10 Giugno presso BolognaFiere, è l’unico evento in Italia in cui è possibile trovare un’offerta multisettoriale di tecnologie, scoprire le politiche per la competitività delle imprese, la ricerca del futuro, le innovazioni del presente, l’Europa e i mercati internazionali. Un luogo di forte concretezza per gli imprenditori e gli innovatori che guardano al futuro. R2B è promosso dalla Regione Emilia-Romagna e Bologna Fiere, in collaborazione con ASTER, il Consorzio regionale per l’innovazione, e SMAU.

Tante le opportunità a beneficio di imprese ed enti locali con l’obiettivo di supportarle nella crescita e nella competitività, tra queste l’incontro con le Startup, la presentazione degli incentivi fiscali e degli strumenti finanziari a supporto della crescita delle imprese, le attività di Networking con l’obiettivo di creare nuove Partnership e di favorire i processi di internazionalizzazione. Si parlerà inoltre di nuova manifattura digitale, con la reunion dei principali Fab Lab europei, dell’investimento sul capitale umano delle imprese più innovative che hanno trovato nelle Corporate Academy un potente strumento di competitività. Sui tavoli di Innovat&Match si pianteranno le basi per lo sviluppo di progetti e opportunità di business internazionali. Uno sguardo su uno scenario internazionale, dunque, volto ad aprire una visione sul futuro, con una full immersion anche in Silicon Valley, attraverso l’iniziativa Silicon Valley Mindset, per farsi contagiare dall’entusiasmo dell’ecosistema mondiale delle startup, per capire i perché di un successo senza confini e acquisire il mindset indispensabile a sviluppare nuove imprese di successo.

Nell’ambito dei convegni in programma e nell’area espositiva si approfondiranno aspetti come i sistemi dell’Innovazione a confronto tra politica e investimenti, la Sostenibilità dei Processi Produttivi per creare competitività e ancora, Corporate Academy con la presentazione dello studio delle Academy realizzato in collaborazione con le grandi imprese regionali; FabLab Reunion verso Fab12 in cui i FabLab nazionali ed europei dialogheranno di modelli e sviluppo in previsione di Fab12, evento che si terrà in Cina in agosto. Per proseguire con Silicon Valley Mindset un Talk con Speaker internazionali che vedrà la partecipazione di Venture Capitalist americani e imprese. Si parlerà infine di opportunità e strumenti finanziari per le PMI innovative e le startup in un programma sviluppato con il Ministero dello sviluppo Economico e la Regione Emilia-Romagna. Saranno inoltre presentati i migliori casi di successo del territorio a cui potersi ispirare, ovvero le eccellenze che hanno iniziato un processo di trasformazione digitale migliorando l’efficacia o avviando nuovi modelli di Business. Tutti i casi di successo che concorrono al Premio Innovazione R2B-SMAU saranno presentati nei Live Show. Si tratta di eventi tematici della durata di 50 minuti ciascuno, che si svolgeranno nello Studio TV e saranno divulgati anche in streaming live. Commercio e Turismo, Industria 4.0, Fatturazione Elettronica, Internazionalizzazione e Smart Communities saranno le tematiche dei Live Show, affrontate attraverso la presentazione di esperienze di adozione del digitale in azienda dalla voce diretta di manager di imprese del territorio emiliano romagnolo, con la moderazione di autorevoli giornalisti e opinionisti del settore. Ciascun Live Show si aprirà con lo speed pitching delle Startup, in cui, in 90 secondi, le giovani imprese presenteranno progetti, prodotti o servizi pronti per essere impiegati nel mercato a beneficio di imprese e amministrazioni locali, perseguendo quell’importante obiettivo di “contaminazione innovativa” che Smau si prefigge. Alla fine di ciascun evento seguiranno momenti di networking per permettere ad altre imprese e pubbliche amministrazioni di incontrare personalmente gli innovatori e capire come migliorare aspetti importanti della propria attività attraverso l’adozione delle tecnologie digitali.

Un’ampia ed articolata offerta dunque a disposizione dei visitatori che potranno identificare tra area espositiva, workshop e attività di networking i loro principali interessi. Si parlerà di competenze digitali e standard nazionali ed internazionali, normative, catalogazione, formazione e certificazione; di cambiamenti nella Privacy con il nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati personali; di Cloud che grazie all’assenza di investimenti iniziali, il rapporto qualità/prezzo dei servizi nativi Cloud consente ai piccoli commercianti di usare le stesse soluzioni delle maggiori catene, pagando solo per l’uso effettivo. Questi solo alcuni dei numerosi workshop tenuti da autorevoli associazioni, a cui si aggiungono quelli dei relatori indipendenti specialisti e professionisti su tematiche verticali.

Per ottimizzare al meglio la propria visita e le proprie scelte di aggiornamento è attivo, gratuitamente e già nei giorni precedenti la manifestazione, un servizio di Personal Shopper per l’Innovazione, l’ R2B |Smau Discovery, che supporterà i visitatori nell’identificazione dei percorsi, nella costruzione di un’agenda incontri personalizzata one-to-one, nella selezione di workshop di aggiornamento e dei Partner più efficaci per innovare il proprio business.

R2B|SMAU BOLOGNA sarà quindi un articolato contenitore di opportunità in cui Enti, Istituzioni, Imprese, Amministrazioni locali troveranno il loro percorso tra le principali tematiche della manifestazione: Fabbrica 4.0 (industria e manifattura), Startup e Finanza, Ricerca Applicata per le imprese, Commercio e Turismo, Fatturazione e Pagamenti elettronici, Internazionalizzazione e Smart Communities declinate attraverso progetti, strumenti, strategie e soluzioni pronte per essere impiegate nel mercato. Un viaggio, dunque, “alla scoperta dell’Innovazione del territorio” attraverso percorsi innovativi “su misura” che vanno sotto il nome di Percorsi dell’Innovazione: una nuova modalità di incontro, moderna ed efficace, in grado di massimizzare le opportunità di networking e che affiancheranno la proposta dell’Area 51, un nuovo canale di incontro, confronto e aggiornamento dedicato al canale ICT sul tema delle competenze digitali e sulle novità offerte dalle nuove tecnologie. Una dimensione dedicata agli attori del nuovo ecosistema digitale, oggi in grande trasformazione. Saranno quindi System integrator, rivenditori, software house, startup a fornire soluzioni, proposte e opportunità scalabili e accessibili ad aziende e PA. Un nuovo canale pensato per rispondere ad esigenze specifiche o per permettere l’aggiornamento attraverso la presentazione di opportunità tecnologiche e digitali di ultima generazione come ad esempio il Cloud presentato in tutte le sue declinazioni.

Appuntamento a Bologna presso BolognaFiere il 9 e 10 giugno 2016 dalle 9:30 alle 18:00.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook