Libri scolastici, il 78% degli studenti si rivolge al mercato dell’usato

0

libri2Il 78% degli studenti che affronteranno l’anno scolastico 2014-2015 si rivolgerà al mercato dell’usato, ad oggi lo strumento che più di ogni altro consente a studenti e famiglie di risparmiare sull’acquisto dei testi scolastici.

Anche il ricorso ai libri digitali porterebbe un risparmio del 10% – 30% (dati Miur D.M. n. 781 del 27/09/2013) ma il 66% degli studenti interpellati dalla redazione, tra i testi da acquistare non ne ha trovato nessuno in questo formato. Solo il 30% ha titoli misti (in formato cartaceo e digitale) mentre il restante 4% ha tutti i testi in formato digitale.

E’ questo il risultato dell’indagine condotta dalla redazione di Studenti.it, portale di Banzai, con quasi 4,6 milioni di utenti unici mensili (Dati Audiweb View – Total Audience, Maggio 2014) che ha coinvolto più di 3.000 utenti

In un mercato in cui anche quest’anno il costo medio per l’acquisto dei libri scolastici è aumen.tato in media del +1,4% (dati Federconsumatori), il ricorso all’usato resta lo strumento che fa risparmiare di più.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook