IL COMUNE DI CONVERSANO E UNICREDIT INSIEME VERSO L’ERA DIGITALE

0

Si è svolta oggi presso la Sala Consiliare del Comune di Conversano la presentazione dell’attivazione del servizio di “mandato informatico”, un servizio innovativo nell’ambito della gestione della tesoreria che proietta il Comune verso l’era digitale.

Conversano, 10 marzo 2011 – Si è svolta oggi presso il Comune di Conversano alla presenza del sindaco, avvocato Giuseppe Lovascio, e del direttore commerciale UniCredit di Bari e provincia, Massimo D’Olimpio, la presentazione dell’accordo di attivazione del “mandato informatico”. La convenzione, che avrà la durata di quattro anni, prevede l’utilizzo da parte dell’Ente di un servizio innovativo che permetterà un dialogo più semplice e diretto con i cittadini grazie alle nuove tecnologie.

L’adozione da parte del Comune di Conversano del mandato informatico rappresenta uno dei pochi casi esistenti nella Regione ed una assoluta novità nella Provincia di Bari, ponendo il Comune di Conversano tra le Amministrazioni più attente e sensibili al tema dell’innovazione ha dichiarato l’avvocato Giuseppe Lovascio – L’auspicio è che l’intesa con UniCredit possa essere da stimolo ad individuare e attivare nuove forme di semplificazione del rapporto tra cittadini, imprese e Istituzione”.

La sottoscrizione del servizio di mandato informatico da parte del Comune di Conversano è un’attestazione che ci riempie di orgoglio e va a premiare lo sforzo che la nostra banca ha affrontato in questi anni in termini di progressivo miglioramento della qualità del servizio di tesoreria  – ha dichiarato Massimo D’Olimpio mi riferisco, in particolare, all’utilizzo delle nuove procedure applicative come il mandato informatico, che permettono di accorciare i tempi di esecuzione degli incassi e pagamenti elevando al contempo lo standard  del servizio eseguito”.

L’attivazione del servizio di mandato informatico permetterà una gestione più efficace ed efficiente del servizio di tesoreria, sia nei confronti dell’Ente Locale che dei cittadini, garantendo il miglioramento dei servizi resi all’utenza, la riduzione dei costi e la gestione elettronica di incassi e pagamenti.

Infatti il mandato informatico sostituisce a tutti gli effetti di legge il cartaceo, consentendo la gestione delle disposizioni e l’archiviazione in modo esclusivamente elettronico della documentazione, evitando inutili occupazioni di spazi e risparmi concreti su materiali di consumo (carta, cartucce ecc.), costi per la gestione degli archivi, hardware e relativa manutenzione, nonché un’efficace gestione delle risorse.

UniCredit ha maturato una significativa e pluriennale esperienza nella gestione di servizi di tesoreria per Enti Pubblici; infatti al Sud, UniCredit gestisce le tesorerie con mandato informatico di 20 Enti tra cui 14 Comuni, 1 Provincia e 3 Università.

A Bari e provincia l’organizzazione commerciale di UniCredit si articola in 56 sportelli con oltre 540 dipendenti dedicati alla gestione di oltre 120mila clienti.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook