SVILUPPO, RISCHIO E CONTI CON L’ESTERNO DELLE REGIONI ITALIANE

0

L’economia italiana è contraddistinta da diversi modelli di sviluppo delle sue regioni e dal permanere di un dualismo tra Centro – Nord e Sud Italia che non ha eguali in Europa. È questo il tema dell’incontro- dibattito “Sviluppo, rischio e conti con l’esterno delle regioni italiane” organizzato da UniCredit Banca che si terrà lunedì alle 15 al Palazzo congressi dell’Expo di Napoli.

Al centro del dibattito – al quale prenderanno parte rappresentanti delle amministrazioni locali tra cui Loredana Capone, vicepresidente della Regione Puglia, ed esperti di settore – la ricerca a cura di Paolo Savona, presidente Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, Riccardo De Bonis, dirigente servizio statistiche economiche e finanziarie della Banca di Italia e Zeno Rotondi, responsabile Territorial Research & Strategies di UniCredit. Oggetto della ricerca, edita da Laterza editrice, gli aspetti competitivi e i punti di debolezza dei sistemi produttivi locali, in particolare delle regioni del Mezzogiorno dove i vincoli di finanza pubblica e le inefficienze di alcune forme di spesa pubblica impongono un miglioramento del disavanzo commerciale.

Ad aprire i lavori, il responsabile di Territorio per il Sud di UniCredit, Felice Delle Femine.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook