QUAFETY, IL PROGETTO RIVOLTO AL SETTORE ORTOFRUTTICOLO

0

Nella giornata inaugurale della ventesima edizione di Fruit Logistica, in programma a Berlino dall´8 all´11 febbraio 2012 – Università di Foggia e Distretto Agroalimentare Regionale (D.A.Re. Puglia) hanno presentato alla stampa internazionale il progetto QUAFETY, iniziativa cofinaziata dall´Unione Europea con l´obiettivo quello di fornire all´industria kit diagnostici, strumenti di controllo di processo e di supporto alle decisioni, per poter effettuare la rapida valutazione della contaminazione microbiologica, della qualita´ e della vita commerciale dei prodotti ortofrutticoli freschi pronti per l´uso(quarta gamma).

Oltre alla sua valenza scientifica e tecnologica per incrementare la competitivita´ delle aziende ortofrutticole -ha dichiarato Giancarlo Colelli dell´Universita´ di Foggia (istituzione coordinatrice del partenariato) il progetto vuol rappresentare un punto di riferimento per consumatori, autorita´ competenti in materia di salute ed anche per i massmedia specializzati, per tutto quanto attiene alla qualita´ ed alla sicurezza dei prodotti ortofrutticoli ad alto contenuto di servizio. E´per noi motivo di particolare soddisfazione – ha aggiunto il Direttore Generale del D.A.RE. Gianluca Nardone – questa partnership con l´Universita di Foggia e con altre sette istituzioni scientifiche e sei aziende specializzate di diversi Paesi comunitari e non (oltre all´Italia vi sono Grecia, Portogallo, Regno Unito, Olanda, Polonia, Israele) alle quali, in occasione dell´incontro con la stampa estera – le eccellenze agroalimentari pugliesi sono state presentate anche per i progetti innovativi di ricerca che il Distetto realizza in favore dei propri soci.

Per il progetto QUAFETY, in particolare, il D.A.Re. effettuera´ le analisi economiche per la valutazione dei risultati.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook