AREA NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IN ITALY SISTEMA ALIMENTARE

0

“Istituto tecnico superiore Area Nuove Tecnologie per il Made in Italy Sistema alimentare – Settore Produzioni agroalimentari: un nuovo canale formativo di qualità a servizio dell’agroalimentare Pugliese”: sarà questo il tema di un interessante seminario che si svolge OGGI 15 marzo 2011, a partire dalle ore 9.30, presso il Centro Risorse Polivalente “Basile Caramia” in via Cisternino n. 284 a Locorotondo (Bari).

Nel corso della iniziativa sarà presentata ufficialmente la Fondazione ITS (Istituto Tecnico Superiore) Area “Nuove Tecnologie per il Made in Italy Sistema Alimentare – Settore Produzioni agroalimentari” di Locorotondo, istituita dalla Regione Puglia, attualmente unica nel settore in Puglia. Si tratta di un nuovo canale formativo finalizzato a promuovere la cultura tecnica e scientifica e ad offrire una nuova opportunità di alta formazione post-diploma che non si identifica con i percorsi universitari tradizionali, ma è una Scuola Speciale di Tecnologia che ha lo scopo di formare tecnici superiori nelle aree tecnologiche strategiche per lo sviluppo economico e la competitività. I corsi ITS sono fortemente connessi con i fabbisogni di professionalità delle imprese che sono coinvolte attivamente nella fase di progettazione e realizzazione del percorso formativo.

All’incontro – che sarà moderato dal direttore di Telenorba Verde Agri 7 Roberto De Petro – interverranno per i saluti istituzionali il dirigente scolastico dell’Istituto Basile Caramia di Locorotondo Marcello Ruggieri, il vicesindaco di Locorotondo Tommao Scatigna, il direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Lucrezia Stellacci, il Rettore dell’Università di Bari Corrado Petrocelli, il Rettore dell’Università di Foggia Giuliano Volpe, il Presidente della Provincia di Bari Francesco Schittulli e l’Assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia Dario Stefàno.

A seguire si terrà la relazione di Maria Grazia Nardiello (consigliere del Ministro dell’Istruzione) su “Gli ITS come scuole speciali di tecnologia”, di Vito Nicola Savino (presidente della Fondazione) e di Francesco Faretra (coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico della Fondazione) che presenteranno rispettivamente la Fondazione ed il suo programma triennale.

Su “Formazione ed innovazione: le esigenze del territorio e gli scenari” interverranno, invece, Giuliana Trisorio Liuzzi (presidente dell’ARTI), Pierpaolo Pallara (responsabile per la Puglia dell’INEA), Gianluca Nardone (Direttore generale del Distretto agroalimentare regionale), Alessandro Candido (Presidente del Distretto agroalimentare di qualità Jonico Salentino), Eliseo Zanasi (Presidente del Distretto produttivo agroalimentare Federiciano).

Le conclusioni saranno tracciate dall’assessore regionale al diritto allo studio e formazione Alba Sasso.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook