Alla BIT 2016 si gusta la Puglia

0

negroamarovinoEnogastronomia ed enoturismo di Puglia saranno le grandi protagoniste della 36° edizione della BIT, la Borsa Internazionale del Turismo, in scena dall’11 al 13 febbraio a Milano. Novità di quest’anno è la presenza della Regione Puglia, oltre che all’interno dello spazio istituzionale,  nella nuova area espositiva tematica “Food and Wine”, – Pad. 9 stand D16, E15 – con il Movimento Turismo del Vino Puglia e la Rete delle Masserie Didattiche di Puglia, che insieme si faranno portavoce di uno dei motori trainanti dell’Italia e fra i principali attrattori dell’incoming nella regione.

Un’importate occasione per raccontare le nostre eccellenze enogastronomiche in uno spazio espositivo interamente dedicato al “Food and Wine” – spiega l’assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Leo Di Gioia-. Ovvero al perfetto binomio tra cibo e vino che rende la nostra Regione turisticamente sempre più attrattiva e che consente di superare, altresì, l’impasse della stagionalità dell’offerta turistica balneare. Le attività di valorizzazione e promozione dell’enogastronomia, del territorio e del  paesaggio messe  a punto dal Governo regionale, insieme alla passione e all’esperienza di tutti gli attori del territorio, rendono la Puglia sempre più competitiva e meta privilegiata dai turisti provenienti da ogni parte del mondo”.

Un calendario ricco di appuntamenti, in fiera e “fuori salone”, aspetta visitatori, operatori commerciali, esperti di settore e stampa specializzata, sempre più affascinati e interessati alle gustose e numerose attrazioni che questa regione offre.
Vino e squisiti cibi della terra dal sapore inconfondibile saranno in vetrina durante i tre giorni della kermesse, all’interno dell’area dedicata “Food and Wine“, dove sarà allestito uno spazio espositivo della Puglia che ricreerà l’ambiente di una scuola di cucina  pugliese.

Sarà la Rete delle Masserie Didattiche di Puglia, illustrando e realizzando i piatti della tradizione, ad organizzare i laboratori di cucina regionale “Lezioni di cucina”, in programma ogni mattina secondo un calendario prestabilito. Ciascun appuntamento si focalizzerà sulle peculiarità culinarie dei territori di Puglia, dalla Daunia al Salento, passando dalle Murge e dalla Valle d’Itria. I partecipanti potranno entrare a diretto contatto con le atmosfere suggestive di una masseria pugliese, rivivendole attraverso la genuinità dei sapori e dei prodotti che tutto l’anno contraddistingue l’accoglienza di queste tipiche strutture. I cuochi locali prepareranno golosi piatti tipici regionali, mentre il Movimento Turismo del Vino Puglia proporrà i migliori abbinamenti con i vini delle aziende socie raccontando il territorio e le sue attrazioni, le cantine e le masserie da non perdere. A dare ancora più risalto alle tipicità pugliesi saranno i laboratori pomeridiani di cucina tipica, che offriranno la possibilità agli iscritti di cimentarsi “hands on” nella preparazione di piatti tipici per ogni zona come le pitteddhe, antichi dolci del Salento, la gustosissima focaccia barese e le famosissime orecchiette.

Non solo degustazioni all’interno dell’area interamente dedicata alle specialità pugliesi. Saranno presentati anche percorsi e pacchetti turistico-enogastronomici tematici alla scoperta delle maggiori attrazioni agroalimentari, storico-culturali e paesaggistiche che fanno della Puglia una destinazione attraente sotto ogni profilo. Per promuovere al meglio questa offerta a livello nazionale e internazionale saranno messi a disposizione la brochure Top Wine Destination e il catalogo della Rete delle Masserie Didattiche di Puglia. E con lo stesso obiettivo si svolgeranno incontri con buyers e specialisti del settore per promuovere i possibili itinerari enoturistici e per portare i loro clienti nella regione.
E il Wine and Food pugliese sarà presente anche sui social network per diffondere le iniziative in svolgimento e creare un ponte con i visitatori più giovani. A tutti coloro che parteciperanno ai laboratori “Con le mani in pasta” sarà scattata una foto con uno sfondo divertente, che ciascuno potrà pubblicare come immagine dei propri profili social con l’hashtag #degustolapuglia.

E per parlare di Puglia anche oltre l’orario di lavoro, anche quest’anno torna l’appuntamento clou del “Fuori salone”. Giovedì 11 febbraio alle ore 19 i sapori di Puglia saranno presenti al centro di Milano, nella particolare cornice dell’open space InKitchen Loft, in zona Porta Romana. In programma per una serata all’insegna della tradizione uno show-cooking spettacolare a cura di un trio di artisti d’eccezione: lo chef Domenico Cilenti, il musicista Enzo Cavalli e il Dj Luciano Castelluccia. Una food experience tutta da vivere attraverso le sensazioni della cultura popolare: dalle tradizioni musicali al racconto del territorio, passando per i sapori di una Puglia tutta da gustare. La partecipazione sarà riservata alla stampa specializzata, opinion leader, ristoratori e operatori del settore.
La 36° edizione della BIT sarà anche l’occasione per presentare in anteprima ad operatori, giornalisti di settore accreditati e visitatori gli eventi di punta del Movimento Turismo del Vino Puglia e della Rete delle Masserie Didattiche di Puglia in programma per il 2016 che saranno realizzati con il sostegno della Regione Puglia.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook