FIERA DELL\’ENOLOGIA NELLA PATRIA DEL TAURASI

0
\"\"Continua con successo la IX edizione della Fiera Enologica di Taurasi. Nelle prime tre serate, infatti, la rassegna ha già superato il numero di presenze dello scorso anno. Per la Pro loco Taurasi, dunque, l’edizione 2007 della vetrina più prestigiosa dell’estate è quella della consacrazione. La Fiera di Taurasi, infatti, diventa sempre più evento di portata e valenza regionale, considerato il notevole afflusso di persone provenienti dalle altre province della Campania.
 
Ricco anche il programma di oggi. Oltre alle degustazioni e agli spettacoli itineranti nel borgo antico, alla gastronomia di qualità e alle oltre cento etichette in degustazione, la quarta giornata della Fiera Enologica si caratterizza per la musica popolare di qualità. Sul palco, infatti, la tradizione campana, tra tarantella e tammurriate.
 
 
LE DEGUSTAZIONI
 
Anche per domani sera (14 agosto), a partire dalle ore 21, presso il Castello di Taurasi, degustazioni libere e banco assaggi con oltre cento etichette. E’ questa l’occasione per accostarsi al firmamento dell’enologia della provincia di Avellino.
Continuano anche le degustazioni guidate che si terranno presso il Castello di Taurasi, nonché il laboratorio per ragazzi “Divini Sbarbatelli” a cura dell’Associazione Italiana Sommelier.
 
Per martedì, 14 agosto, con inizio alle ore 20.30, degustazione guidata dall’Ais dedicata ai vini bianchi d’Irpinia (prenotazione obbligatoria. Tel: 333/4042501).
 
Lo spazio dedicato agli assaggi e alla degustazione si completa grazie alla presenza di Slow Food, Go Wine, Anag e Terre Antiche del Nocciolo.
 
 
LIVE MUSIC
E’ la musica popolare a farla da protagonista per la quarta serata della IX Fiera Enologica Taurasi Docg. Anche per domani, 14 agosto, due gli appuntamenti musicali da non perdere. Sul palco dell’evento più atteso dell’estate, infatti, saliranno Pratolafolk – con inizio alle ore 21 – e a seguire Marcello Colasurdo e Paranza.
 
Marcello Colasurdo è da oltre vent\’anni presente sulla scena della musica tradizionale. Da sempre ha coniugato l\’attività artistica con quella operaia, essendo un ex dipendente Alenia. Ha fatto parte del gruppo "E Zezi" di Pomigliano d\’Arco per diciotto anni, divenendo la voce nonché il simbolo del gruppo. Ha collaborato con vari artisti tra i quali gli Almamegretta nel disco Sanacore, i Bisca in La bomba intelligente, Daniele Sepe in Vite Perdite e Spiritus Mundi, partecipando anche a numerosi concerti dal vivo. Ha inoltre collaborato con l\’Istituto Nazionale del dramma antico delteatro greco di Siracusa – Impegnato anche come attore di cinema con Federico Fellini in “L\’intervista” e attore teatrale con Mario Martone, Laura Angiulli e altri.
La paranza di Marcello Colasurdo ripropone l’antichissima tradizione della tammurriata, densa di significati rituali arcaici ancora intensamente sentiti e vissuti, facendola rivivere in un coinvolgente sincretismo tra gli antichi ritmi degli strumenti tradizionali e gli strumenti moderni, comunque appartenenti alla musica napoletana.
 
AL CENTRO STORICO
 
Sempre dalle ore 21, tutti i giorni, il centro antico ospiterà anche spazi espositivi, artigianato locale, stand enogastronomici, birra point, Parco Robinson con area giochi per bambini a cura dell’Associazione Ridere per Vivere Campania, e spettacoli itineranti. Da non perdere anche la mostra “Arte e vino, artisti della scuola napoletana”, esposizione itinerante che resterà aperta fino al prossimo 2 settembre.
 
Infine tutti i giorni, dalle ore 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 18.30, visita alle cantine con servizio navetta (partenza da Piazzale Padre Pio).  
 
 
TAURASI (AVELLINO), 13 agosto 2007 
 
 
 
 
 
 
IX FIERA ENOLOGICA 2007
 
UFFICIO STAMPA

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook