Da Venustech : 10 cose fondamentali da sapere per proteggersi in rete

0

Avoiding cyber-attacksQuanto ci sta a cuore la sicurezza informatica? Come dovremmo prevenire i rischi? La sicurezza in campo informatico non è mai troppa. Si evolve rapidamente, ma altrettanto rapidamente malintenzionati adeguano le contromosse. Gli attacchi a sistemi informatici si stima abbiano in media fatto spendere 11 milioni in sicurezza. Ma per essere sicuri a volte basta essere previdenti e prestare attenzione ai nostri comportamenti in rete o a prendere semplici e basilari precauzioni. Vediamo quali.

  1. Tenere sempre aggiornate le patch di sicurezza, cioè quegli aggiornamenti che permetterebbero di correggere vulnerabilità del sistema operativo.
  2. Ogni utente secondo gli esperti dovrebbe tenere un livello di autorizzazioni minimo, che gli consenta di svolgere le sue funzioni. Non accedere dunque contemporaneamente a tutte le risorse disponibili in rete è dunque consigliato.
  3. Mai dare a sconosciuti la password del wi-fi.
  4. Usare sempre applicazioni sicure, cioè quelle di cui si conosce la provenienza
  5. Usare bene la Cyber Threat Intelligence per non perdere di vista minacce al di fuori del perimetro di osservazione. La CTI è importante per avere una panoramica in tempo reale di tutte le minacce emergenti, fornendo così un valido aiuto sotto quegli aspetti non ritenuti vulnerabili.
  6. Un’azienda deve conoscere le sue debolezze e le sue vulnerabilità per capire sotto quali punti di vista può essere attaccata. Gli hacker infatti prima di colpire studiano le debolezze e le fragilità delle loro prede.
  7. Il phishing è sempre in agguato. Controllare sempre l’affidabilità di e-mail, allegati, foto e link, perché a volte anche persone fidate possono rappresentare minacce.
  8. Utilizzare sempre password alfanumeriche, con 8 o più caratteri e di difficile decifratura
  9. La formazione dei dipendenti è fondamentale per ciò che riguarda la guerra alle minacce online. In questo modo il dipendente sarà abbastanza formato nel prevenire i rischi. Ad esempio saprà che è sempre bene quando possibile utilizzare una connessione HTTPS in quanto ha un ulteriore livello di sicurezza crittografica.
  10. È sempre consigliabile effettuare backup periodici completi.

Ovviamente questi sono semplici consigli. Conoscere le nostre vulnerabilità per prevenire rischi ed eventuali danni è fondamentale. Pensate che Nel corso degli ultimi due anni i costi della cyber-sicurezza sono cresciuti del 23% e gli attacchi informatici sono arrivati a costare alle aziende una media di 11.7 milioni di dollari l’anno. Si stima che in un anno un’azienda subisca circa 130 violazioni di sicurezza, il 27,4% in più rispetto agli anni passati.1

1 “Cost of Cyber Crime Study 2017” Independently conducted by Ponemon Institute Llc and jointly developed by Accenture

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook