HiPay prosegue con la crescita e gli investimenti

0

hipay-full-color (1)Parigi – HiPay, la FinTech europea specializzata in pagamenti, ha annunciato i risultati per il 2017.

Grégoire Bourdin, Amministratore delegato di HiPay, commenta i risultati del 2017: “HiPay ha completato con successo la sua trasformazione diventando un pure player specializzato nelle tecnologie dei pagamenti. La vendita delle attività di telecomunicazione a metà anno ci consente di dedicare il 100% delle nostre energie e risorse a questa grande attività. Ciò si traduce in una forte crescita dei volumi trattati e del fatturato, grazie in particolare all’integrazione di marchi leader in Francia e all’estero. L’anno 2017 è stato anche caratterizzato da numerose innovazioni di prodotto come l’integrazione dell’intelligenza artificiale nella nostra soluzione antifrode per migliorare ulteriormente le prestazioni. L’obiettivo per il 2018 sarà quello di accelerare la crescita del flusso mantenendo gli investimenti tecnologici per continuare a offrire ai nostri clienti soluzioni innovative che soddisfino perfettamente le loro esigenze in continua evoluzione”.

Crescita sostenuta di flussi e fatturato

Nel 2017 è proseguita la buona dinamica di acquisizione dei clienti con un fatturato pari a 24,5 milioni di euro (+ 28%), per un flusso di cassa di 2,2 miliardi di euro (+ 50%).

Quasi un centinaio di nuovi merchant hanno scelto di essere accompagnati da HiPay nello sviluppo delle loro attività in Francia e in Europa, tra cui Rossignol, Deco.fr (M6), Bouchara, Pixmania, Figaret, Metro Cash & Carry, Pylones, Christian Lacroix o Intermarché che arricchiscono la lista dei nostri prestigiosi clienti.

Lo sviluppo della strategia commerciale in favore dei merchant che trattano volumi di flusso importanti è stato un successo con un significativo aumento del flusso medio per cliente nel 2017. Questa strategia ha portato a una leggera riduzione del fatturato pari all’1,1% nel 2017, che però resta ancora superiore a ciò che si può osservare nel settore.

Il risultato operativo dell’anno, con una perdita di 4,5 milioni di euro, dimostra l’importanza degli investimenti realizzati in favore della piattaforma HiPay per mantenere un vantaggio tecnologico e conquistare quote di mercato più velocemente nei prossimi anni.

Continua lo sviluppo internazionale

Nel 2017, HiPay ha perseguito con successo la sua strategia di sviluppo internazionale con notevoli investimenti commerciali in Europa: oltre la metà dei flussi elaborati da HiPay provengono ora da clienti al di fuori della Francia. Questa strategia di diversificazione geografica dovrebbe continuare e accentuarsi nel 2018 sia supportando i clienti esistenti nel loro piano di sviluppo, sia reclutando nuove referenze europee.

Arricchimento delle funzionalità della piattaforma

HiPay ora offre la possibilità ai suoi clienti di gestire i pagamenti, sia nei loro negozi digitali sia in quelli fisici, e li accompagna nell’introduzione di percorsi di acquisto innovativi (store-to-web, web-to-store). HiPay consente loro di avere una visione consolidata dei propri dati di vendita, indipendentemente dai canali di distribuzione utilizzati.

Il prodotto è in continua evoluzione. HiPay si sforza ogni anno di arricchire la propria piattaforma con nuovi metodi di pagamento (come AliPay, ApplePay o MyBank) per supportare i propri clienti durante il loro progetto di sviluppo o di internazionalizzazione.

Continui investimenti tecnologici

Con l’ambizione di servire ancora meglio i propri clienti e far crescere le loro revenue, HiPay continua ad investire nella sua tecnologia proprietaria per offrire una piattaforma di pagamento full service che è considerata come una delle più complete sul mercato.

I clienti hanno a loro disposizione tramite HiPay Intelligence, un potere senza precedenti di calcolo e analisi dei loro dati commerciali. Ora beneficiano di una visione completa del funnel di acquisto poiché lo strumento offre punti di misurazione lungo l’intero percorso, dai dati di Google Analytics ai dati di pagamento. Questo nuovo modo di collegare i dati di pagamento consente ai merchant di misurare con precisione il ROI dei loro investimenti di marketing e ottimizzare la progettazione del percorso di acquisto.

Il 2017 è stato anche caratterizzato dall’introduzione dell’intelligenza artificiale e del Machine Learning nella piattaforma, dopo diversi mesi di studi, sviluppi e miglioramenti negli algoritmi di apprendimento. La soluzione antifrode HiPay Sentinel consente ai clienti di migliorare significativamente i profitti aumentando il tasso di conversione dei carrelli, riducendo gli interventi umani e la frode.

Gli investimenti connessi all’intelligenza artificiale dovrebbero continuare nel 2018 estendendone l’utilizzo ad altre caratteristiche come lo smistamento intelligente delle operazioni (selezione del percorso di acquisizione più efficace o più economico) o di ottimizzazione delle pagine di pagamento.

Questi investimenti hanno portato all’assunzione di una ventina di sviluppatori e data scientists, così come a una riorganizzazione del team di Prodotto che avrà il compito di accelerare la commercializzazione di queste novità.

 

Revisione dell’organizzazione attorno al cliente

Nel corso degli ultimi dodici mesi, HiPay ha profondamente ridisegnato e semplificato la sua organizzazione, al fine di assorbire la crescita attuale e futura nel modo più efficiente possibile. Questo si è tradotto in uno scambio più efficace tra i vari reparti che intervnegono nella catena di valore, nonché in un migliore uso dei dati per approfondire la conoscenza del business e della gestione delle attività. Questa trasformazione è stata anche un’opportunità per industrializzare la maggior parte degli strumenti e dei processi; fase che dovrebbe essere completata nel 2018.

Parallelamente a questa attività e al fine di sostenere la strategia commerciale in favore dei clienti di grandi dimensioni, più esigenti in termini di qualità dei servizi e disponibilità, sono stati fatti investimenti significativi sul supporto e l’esperienza del cliente, sia per il momento dell’iscrizione (quindici assunzioni) sia per le applicazioni interne per servire al meglio i merchant. Un significativo miglioramento della soddisfazione del cliente è stata misurata e registrata e HiPay punta a raggiungere il 90% dei clienti pienamente soddisfatti nel 2018.

Una situazione finanziaria sana e solida malgrado le perdite operative

Un bilancio consolidato che presenta un capitale netto di 51 milioni di euro e una situazione finanziaria netta di 8 milioni di euro al 31 dicembre 2017 fanno prevedere tranquillamente il futuro dimostrando la capacità di HiPay di assorbire gli investimenti necessari per il proseguimento della sua crescita nei prossimi anni. Tutti i mezzi disponibili sono utilizzati per raggiungere rapidamente i nostri obiettivi e fare di HiPay un key player del settore nell’Europa continentale.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook