L’Amsterdam Arena si illumina con Eaton, Nissan e The Mobility House

0

amsterdamarenaUn grande sistema di accumulo di energia da installare nel parcheggio dell’Amsterdam Arena, casa della squadra olandese dell’Ajax. E’ questo il frutto di un accordo concluso tra Eaton (azienda all’avanguardia per quanto riguarda la gestione energetica) Nissan e The Mobility House da una parte e l’Amsterdam Energy Arena.

L’impianto avrà una capacità minima di 4 megawattora, incrementabile se necessario. Questo sistema svolgerà molteplici funzioni tra cui quella di alimentazione elettrica in caso di black out, sopperirà ai picchi della domanda di energia e fornirà servizi alla rete contribuendo alla stessa stabilità.

L’Amsterdam Arena si presenta come lo stadio del futuro, e sicuramente l’Amsterdam Energy Arena è un importante tassello in questa direzione. Combina concetti innovativi e soluzioni collaudate nel campo della costruzione, della gestione e dell’implementazione di stadi mettendo a disposizione queste idee per strutture sportive ambiziose e sostenibili e progetti ricreativi in tutto il mondo. Al fianco di Eaton e Nissan, sono partner dell’Amsterdam Innovation ArenA anche la città di Amsterdam, Amsterdam Smart City, TNO, KPN, KPMG, Huawei, Microsoft, Philips Lighting, BAM e Honeywell.

Si pensa al presente, si guarda al futuro. Uno degli obiettivi che si intendono raggiungere in un arco di tempo di medio termine è quello di connettere sarebbe quello di connettere le auto elettriche al sistema, e per questo è stato installato nel parcheggio il sistema xStorage. Le batterie delle macchine funzionerebbero come ulteriore capacità di stoccaggio funzionerebbero come area di eccedenza per l’elettricità prodotta dal fotovoltaico.

 

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook